Archivi tag: Pierangelo Bertoli

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.11, p.25

PUNTATA 25- 24 maggio ‘18

in studio Andrea Kappa Caponeri

bertoli fronte

Puntata in parte pomeridiana e in parte notturna (magia dell’editing) questa venticinquesima degli Sprassolati, in gioioso pendolo tra passato e presente. Al primo si ascrive lo sfrugugliamento della settimana, alias la riscoperta di un gran bel disco, diretto, teso, combattivo, del milgior Pierangelo Bertoli (anzi, ai tempi ancora semplicemente Angelo), vale a dire “Il centro del fiume”, 1977. Ma da quella terra straniera che è il passato emerge anche la scarnificata e cruda “Storia breve” che nel ’94 ci raccontava Umberto Palazzo con i suoi Santo Niente.

valle-marino

Alla stagione presente e viva”, dicesse uno, sono invece legati gli altri brani, da una Ginevra di Marco che, in combutta con Francesco Magnelli e Alessio Lega, racconta ai bambini cosa succede poco lontano dai loro secchielli e palette, a una brava Agnese Valle (anche lei in un brano a quattro mani con Pinomarino), da un beffardo De Annuntiis, al nuovo Iacampo (ne parleremo diffusamente a breve), dai cinematici Starship 9 fino ai finali Ferraniacolor (ex Panoramics) che, con l’ausilio di Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione, sfornano una gran bella canzone.

Sugate avidamente il podcasts, , ché l’estate incombe, e tra poco chiudiamo bottega!

phpThumb_generated_thumbnailjpg

SCARICA

SCALETTA

COME LA PUNTA DEL MIO DITO- Agnese Valle

NINNA NANNA IN FONDO AL MARE- Ginevra di Marco

COME DE ANDRE’- Marco De Annuntis

IL CENTRO DEL FIUME- Pierangelo Bertoli (Rubrica “Muschio sul cancello del giardino abbandonato”)

1967- Pierangelo Bertoli (Rubrica “Muschio sul cancello del giardino abbandonato”)

BALLATA PER L’ULTIMO NATO- Pierangelo Bertoli (Rubrica “Muschio sul cancello del giardino abbandonato” & “Son fanatico, ma son simpatico!”))

LA VITA NUOVA -Iacampo

STELVIO- Starship 9

STORIA BREVE- Umberto Palazzo e il Santo Niente

ALFABETO ILLUSTRATO- Ferraniacolor feat. Tommaso Cerasuolo

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, p.7

PUNTATA 7- 7 dicembre ‘17

in studio Andrea Kappa Caponeri

Natale incombe con la sua terribilità e la musica italiana ci regala ancora belle cose, a cominciare dal nostro amico Filippo Gatti (che stiamo tramando per riportare a Orvieto, sappiatelo) che a giorni ritornerà con un nuovo album. Nel frattempo gustatevi il video.

Si continua con un gradevolissimo esordio come quello di Giuvazza (con l’endorsement di Eugenio Finardi), e poi il disco della settimana, un sorprendente Giacomo Toni sempre più padrone di sè stesso: il suo ultimo “Nafta” ci squassa e ci inchioda.

4618-giacomo-toni-nafta-20170911112054

Il nostro oleoso disco della settimana

In tutto ciò, un salutare tuffo nel passato con Pierangelo Bertoli, un live poco conosciuto dei Quintorigo quando ancora vi troneggiava la voce di John de Leo, e una ”Cover the rainbow” dedicata a Georges Brassens e al suo più insigne e assiduo traduttore italiano, quel Beppe Chierici, che, a 80 anni, continua ad essere una fucina di iniziative.

“Arrivano gli Sprassolati!”, per servirvi.

SCARICA:

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

GLI ACCORDI DI LEONARDO- Filippo Gatti

TI STAI CERCANDO- Giuvazza, feat. Eugenio Finardi

I FILISTEI- Beppe Chierici (Rubrica “Cover the rainbow”, Georges Brassens)

IL VENTO- Beppe Chierici (Rubrica “Cover the rainbow”, Georges Brassens)

IL PORCO VENDUTO CHE SONO- Giacomo Toni (Rubrica “Gradische le dische?”)

IL DIAVOLO MARRONE – Giacomo Toni (Rubrica “Gradische le dische?”)

IL CENTRO DEL FIUME- Pierangelo Bertoli

GRANO- Gerardo Tango

MALATOSANO (live)- Quintorigo

RACCONTA LO SCIENZIATO – Margot

 

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.8, p.11

PUNTATA 11 del 3 febbraio ‘15

in studio Andrea Caponeri

Sarà che è vero che poi alla fine la gente invecchia, e poi magari, volendo esagerare, muore, ma si resta sconcertati quando in poco più di un mese se ne vanno ben tre protagonisti, a diverso livello, della musica italiana degli ultimi decenni: dopo Mango e Pino Daniele ecco che se ne va Maurizio Arcieri, il bello del beat italiano con i New Dada ma anche uno sperimentatore della new wave elettronica con i suoi Krisma. A lui abbiamo dedicato dovuto ricordo. Siamo andati poi a sbirciare  un po’ tra le pieghe del terzo album di Giovanni Truppi, uno a cui ogni definizione sta stretta, e a vagabondare qua e là tra epoche e stili, tra un Eduardo De Filippo quasi antesignano di un certo Capossela, un Bertoli jannacciano e un Eduardo De Angelis che si riappropria della “sua” Hilde. L'immaginifica copertina dell'album omonimo di Giovanni Truppi, nostro disco della settimana E poi ancora siamo andati a catturare la lepre con i gloriosi Ustmamò (ci piace ricordarli così), a far le feste come cagnolini a Maria Gilberta insieme a Ernesto Bonino accompagnati da Les Hot Swing, abbiamo compiuto lisergici viaggi elettronici con un nuovo-vecchio Battiato e ci siamo punti l’amore con Ornella Vanoni e Toquinho in un’interurbana (si vede che siamo vecchi, eh?) Italia-Brasile. Che ne dite, può bastare? SCARICA: http://www.mediafire.com/listen/vevuf26m51daak4/STAG.8%2Cp.11.mp3 SCALETTA: CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

LA CASA DI HILDE- Edoardo de Angelis feat. Lucilla Galeazzi

LA CANZONE DI CALIBANO- Eduardo De Filippo

SAMORA CLUB- Krisma S

FIORISCI BEL FIORE- Pierangelo Bertoli (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”, da Enzo Jannacci)

LEPRE (CATTURA DELLA)- Ustmamò S

UPERMAN- Giovanni Truppi (Rubrica “Gradische le dische?”)

HAI MESSO IN CINTA UNA SCEMA- Giovanni Truppi (Rubrica “Gradische le dische?”)

MARIA GILBERTA- Les Hot Swing NUBA- Battiato/ Pinexhola

L’AMORE E LA SPINA- Ornella Vanoni e Toquinho (Rubrica “Cover the rainbow” da Vinicius De Moraes e Toquinho)

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (sigla finale)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.7, p.03 con intervista a Naif Herin

PUNTATA 3, 2 dicembre 2013

In studio Andrea Kappa Caponeri

con un’intervista a Naif Herin

A volte capita che surfando qua e là nel mare del web, se riesci a schivare gli scogli di schifezze e di velleità, prendi l’onda giusta, quella che ti solleva con grazia e leggerezza: al prode Kappa ciò è capitato quando si è casualmente imbattuto in un link che rimandava al free download di “Le civette sul comò”, un album del 2011 di un’artista fino a quel momento a lui (colpevolmente) ignota: la giovane e talentuosa Naif Herin. Quel disco ha girato molto nello stereo della sua macchina, e una sua canzone era la preferita di sua figlia, Viola, cinque anni. La canzone si intitola “Annarosa”, e il valoroso Kappa ha poi pensato che potesse essere il pezzo giusto da proporre per un Laboratorio scolastico (pomposamente chiamato “Dentro le canzoni”) che in quelle settimane stava conducendo (pagato con i soldi di VOI contribuenti) alla Scuola Media “L.Signorelli” di Orvieto. La canzone è piaciuta molto anche ai suoi alunni, tanto che quattro di essi (le splendide ragazze Alessandra Talamoni, Marianna Caldoro, Marzia Barbini e Paloma Martinez-Brenner) l’hanno selezionato tra le canzoni da recensire a fine Laboratorio, accettando anche la proposta di aiutare il loro professore a intervistare l’autrice, e togliersi ogni curiosità.

Quindi lunga e succosa intervista a tener su la puntata, ma c’è stato spazio anche per vecchie e nuove glorie, dalla strana coppia Pierangelo Bertoli – Luca Carboni accumunati dalla stessa nostalgia, e poi per l’editoriale di Remo Remotti, che ci propone un sagace esempio di riciclo, per il geniaccio Giovanni Truppi e il redivivo Francesco Di Bella (24 Grana), fino al battagliero Cesare Basile in coppia con Nada. Scusate lo squadrone.

Naif Herin, nella sua nuova veste a capello corto.

Naif Herin, nella sua nuova veste a capello corto.

P.S.- Per inciso: l’album “LE CIVETTE SUL COMO'” di Neif Herin potete legalmente scaricarlo qua: https://www.dropbox.com/sh/kriiww1mstc7sa6/YDMb1z_iG8/2011_Naif%20Herin_Le%20Civette%20Sul%20Como%27

SCARICA:

http://www.mediafire.com/listen/wgzv01934sebu2p/STAG.7%2C%20p03%20con%20Naif%20Herin.mp3

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

CENT’ANNI DI MENO-Pierangelo Bertoli

LA GUERRA DEI VECCHIETTI – Remo Remotti (Rubrica “L’Editoriale”)

Audio-Recensione di Michele Marchesani

CANTO PE’ NUN SOFFRI’- Francesco di Bella (Rubrica “Gradische le dische?”)

ANNAROSA- Naif Herin

Intervista a Naif Herin

LASCIAMI SOGNARE UN PO’ – Naif Herin

GOUTE-MOI- Naif Herin

PRIMAVERA- Luca Carboni

TI VOGLIO BENE SABINO – Giovanni Truppi

IO E BOBBY MC GEE – Gianna Nannini (cover da J.Joplin, Rubrica “Cover the rainbow”)

SENZA SONNO- Cesare Basile & Nada

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (sigla finale)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI, STAG3, p.30

PUNTATA 30- 18 maggio ‘10

In studio Andrea Caponeri e Gianmarco Fusari

Ospiti via Skype i Perturbazione

La stavamo per fare pinza: eravamo riusciti a contattare i Perturbazione, uno dei migliori gruppi italiani degli ultimi 10 anni, per farli partecipare alla nostra piccola (ma pulita) trasmissione, e che ti stiamo per fare? Cannare la registrazione, ça va sans dire! E invece il Dio che atterra e suscita ecc ecc ci venne in soccorso e il Kappa ebbe l’illuminazione, a puntata abbondantemente cominciata e a inizio intervista, di controllare se si fosse effettivamente in REC. Quindi, se la prima parte della puntata è stata riscostruita artificialmente a posteriori, l’intervista ai nostri graditissimi ospiti è proprio quella (fare l’imitazione posticcia di Gigi sarebbe stata davvero dura). Il disco doveva ancora uscire, ma quando lo fece fu una gran botta: enorme per presenza, per progetto, per bellezza. Che gran bella gente, questi Perturbazione (per inciso: se non li conoscete non vi fate sviare dal nome da power metal)! Una nota finale: deploriamo assolutamente il freddo cinismo che ci ha portato alla riesumazione di un obbrobrio come l’Inno della Juve, non degno della cara memoria di PierAngelo Bertoli.

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG3p30%20%28completa%29%20con%20i%20Perturbazione.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?5gejk155rd29o35 (NEW LINK)

CORPORAL CLEGG (sigla)- Pink Floyd

HAWAI DA SHANGAI- Bobo Rondelli, live a Montepulciano

LES ETRANGERS- Patty Pravo

IL SOGNO DI MARIA- PFM, cover da F.De Andrè

QUIZ DEGLI SPRASSOLATI!

MONDO TEMPESTA- Perturbazione (Rubrica “Gradischi dei dischi?”)

L’ELASTICO- Perturbazione (Rubrica “Gradischi dei dischi?”)

BELLA PRESENZA- Ilario Rosso

INNO DELLA JUVE- PierAngelo Bertoli (Rubrica “Luci & Ombre”)

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (sigla finale)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG3, p23

PUNTATA 23- 23 marzo ‘10

In studio Andrea Caponeri e Gianmarco Fusari

Ospite Grato Andrea Gioia

C’è chi lascia il paesello per la metropoli, e chi, per amore, per una vita un po’ diversa, un po’ più vita, fa il contrario: Andrea Gioia, cantautore “moderno” si era da poco traferito a Orvieto, così lo invitammo a parlare di sè, della musica, delle sue cose. La scaletta si muove snella e imprevedibile, tra Malika Ayane, il rock targato ’90 dei Lula, un Bertoli civile, una PFM in bilico tra gli anni progressive e quelli pop, equilibrio ancora miracoloso, poi il declino.

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG3p23conA.Gioia.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?kgy9xrr8b6n89x2 (NEW LINK)

CORPORAL CLEGG (sigla)- Pink Floyd

SICILY- Pino Daniele

LITTLE BROWN BEAR- Malika Ayane (Rubrica “Gradischi dei dischi?”)

THOUGHTS AND CLOUDS- Malika Ayane (Rubrica “Gradischi dei dischi?”)

GRIDA- Andrea Gioia

MARILU’ DARKENE- Lula

MADDALENA- Pierangelo Bertoli

CONTESSA MISERIA- Carmen Consoli (live)

SE FOSSI COSA- P.F.M.

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! STAG3, p.22

PUNTATA 22- 16 marzo ‘10

In studio Andrea Caponeri e Gianmarco Fusari

Angelo Rossi, per tutti Angelino, fu il nostro poeta. Ternano di nascita, orvietano d’adozione, visse una vita sbrandellata, tra Accadenia d’arte drammatica, osterie, parole scritte col sangue, scherzi del destino che da poveraccio lo trasformò in ricco ereditiero, una fortuna che scientificamente e con metodo dissipò in brevissimo tempo, e con essa quel che rimaneva della sua vita. Autore di due libri negli anni ’70, fu presto dimenticato, perchè non era uno di quei poeti da tenere bene in vista nel tinello buono, tutt’altro. Il Kappa, in una delle sue spericolate avventure, cercò di ricordarlo come meglio poteva: con l’aiuto di qualche vecchio amico di Angelo mise su una serata commovente, in cui le sue poesie dialogavano a distanza con le canzoni di un altro maledetto, Piero Ciampi. Da quella serata giungono due contributi (e così sarà per la puntata dopo). Ma vogliate anche soffermarvi su un Bruno Lauzi ormai al crepuscolo, ma capace, con la sua voce ormai fragile ma sempre densa, di emozionarci in modo incredibile con una cover di PierAngelo Bertoli.

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG3p22.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?bzbbcldvpwhzui0 (NEW LINK)

CORPORAL CLEGG (sigla)- Pink Floyd

E TI RICORDO ANCORA- Fabio Concato

GLI SPIETATI- Baustelle

CHI SONO? – il Michelone recita Angelo Rossi (live a Orvieto, 13 febbr. ’10)

IL VINO- Trio dal Cuore Urgente, cover di P.Ciampi (live a Orvieto, 13 febbr. ’10)

IL COMPORTAMENTO- Giorgio Gaber

QUEI GIORNI INSIEME A TE- Ornella Vanoni

THE TREES GROWING HIGH/GLI ALBERI SONO ALTI- Angelo Branduardi, da J.Baez

(Rubrica “Cover the rainbow”)

CERCAMI- Renato Zero

SERA DI GALLIPOLI- Bruno Lauzi, cover di P.A.Bertoli

SOTTO L’OMBRELLONE- Amedeo Minghi e Lino Banfi (Rubrica di “Luci & Ombre”)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione