Archivi tag: Patty Pravo

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, p.4

PUNTATA 4- 16 novembre ‘17

in studio Andrea Kappa Caponeri con un intervento telefonico di Antonio Fiabane

Flavio Giurato è sempre stata una scheggia impazzita della musica italiana, sia quando, tra fine anni 70 e inizio 80, incideva dischi come “Per futili motivi”, “Il tuffatore” (ora ristampato in vinile) o “Marco Polo”, sia quando per ben 27 anni non ha più dato notizie di sè, sia quando, infine, è ritornato con una produzione che si è fatta via via più serrata fino a questo recentissimo ”Le promesse del mondo”, un disco registrato in diretta, mentre si arrangiava, un disco-coltello con canzoni-fiume che bisogna essere disposti ad ascoltare con attenzione. Noi ci abbiamo provato.

Unknown

Un insolitamente prolifico Flavio Giurato, disco della settimana

Ma abbiamo anche recuperato un gioiello sepolto di Goran Kuzminac e uno del Battisti panelliano, poi ricordato Luis Bacalov, scomparso da pochi giorni, e ballato allegramente con Erlend Oye, 50% dei Kings of Convenience, da anni innamorato dell’Italia (e delle italiane) tanto da cantare nella nostra lingua questa contagiosa meraviglia.

Unknown-1

Erlend Oye

Ma non è finita qui: Antonio Fiabane, uno che scrive canzoni come pochi, ha raccolto gentilmente il nostro invito a indicare un verso iconico della musica italiana e a spiegarne i motivi, e ci ha introdotto a una canzone di Renzo Zenobi.

E per finire, Patty Pravo che canta Lou Reed!

Dicesse Battisti: S.E.G. (scusa er guanto).

SCARICA:

http://www.mediafire.com/file/2llzhsgelr47eie/STAG.11%2C_p.04.mp3

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

GLI SPECCHI- Goran Kuzminac

DJANGO- Roberto Fia

LA PRIMA ESTATE- Erlend Oye

I RITORNI- Lucio Battisti

LE PROMESSE DEL MONDO- Flavio Giurato (Rubrica “Gradische le dische?”)

PONTE SALARIO- Flavio Giurato (Rubrica “Gradische le dische?”)

intervento telefonico di Antonio Fiabane

AVIATORE- Renzo Zenobi

E’ BELLISSIMO (titolo presunto)- Patty Pravo (Rubrica “Cover the rainbow”, da Lou Reed)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! p.7 – SPECIALE SANREMO ’16

PUNTATA 7 DEL 24 FEBBRAIO 2016

SPECIALE SANREMO 2016

in studio Andrea Kappa Caponeri

Ospite Grata Alessandra Carnevali

La nostra gola profonda a Sanremo

SCARICA:

http://www.mediafire.com/download/heatq8hoob6q0lo/SPRASSOLATI%2C_p.07-_Speciale_Sanremo_con_A.Carnevali.mp3

Non c’è bisogno di credere nella nascita di Cristo per giocare a tombola a Natale. Non c’è bisogno di credere a Sanremo per divertirsi con Sanremo, commentando con lingue velenose nel dopocena con gli amici, oppure spettegolandoci sopra con Alessandra Carnevali, nota blogger, autrice e scrittrice (a breve un romanzo edito da Newton Compton) che di Sanremo conosce ogni risvolto avendolo frequentato in lungo e largo. E anche quest’anno era lì, ad osservare divertita quel turbillon di speranze, paraculate, maneggini e maneggioni. E come ogni anno dal 2010, anche questa volta Alessandra è venuta gentilmente a trovarci per chiudere definitivamente l’edizione 2016. Ne è venuta fuori una puntata assai poco seriosa (e come lo vuoi prendere, Sanremo?) tra giudizi tranchants, quiz cazzoni sulle onde della memoria, rivelazioni filologiche (siete sicuri che Dalla nel ’71 con 4/3/’43 potesse partecipare?) che solo gli Sprassolati vi possono donare, fortunati voi! 

e vai di logo

SCALETTA

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

UN GIORNO MI DIRAI- Stadio

VECCHIO SCARPONE- Giuseppe Ottaviani

CIELI IMMENSI- Patty Pravo

FINALMENTE PIOVE- Valerio Scanu

4 MARZO 1943- Lucio Dalla (live, versione inedita, rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!)

IL PRIMO AMORE NON SI SCORDA MAI- Enrico Ruggeri

IL QUIZZONE SANREMESE!

VINCERE L’ODIO- Elio & Le Storie Tese

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI, p.3 (con intervista a Marco Iacampo)

PUNTATA 3- 23 DICEMBRE ‘15

IN STUDIO ANDREA KAPPA CAPONERI CON UN’INTERVISTA A MARCO IACAMPO

La puntata prenatalizia, che poi è anche l’ultima dell’anno, ha sempre qualcosa di speciale. Quest’anno non abbiamo fatto in tempo a metter in piedi il tradizionale “Speciale Bimbidine”, ma abbiamo tirato su un puntatone che scànsite, soprattutto grazie a Iacampo, che abbiamo voluto a nostri microfoni per raccontarci “Flores”, un album di strabiliante bellezza che abbiamo ascoltato per lungo e per largo.

Iacampo con i suoi musicisti

Siete ancora in tempo: fatevi un regalo di Natale con le contropalle e portatevelo a casa, questo disco.

Ad aprire e a chiudere due pezzi di Franco Battiato, che a Natale, intendendo non il Natale dello shopping selvaggio, ma qualcos’altro (per chi ci crede: noi no, per esempio), sta sempre bene e in mezzo un Fossati volutamente insabbiato dall’autore che noi, perfidi, abbiamo riesumato. Siamo fatti così, anche a Natale. Checché.

FLORES_IACAMPO_COVER_DEF

La copertina di “Flores” di Iacampo, nostro disco della settimana e, forse, dell’anno

 

SCARICA IL PODCAST:

http://www.mediafire.com/download/w24fkkgv55biiig/SPRASSOLATI_p.03.mp3

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

COME UN CAMMELLO IN UNA GRONDAIA- Franco Battiato

LA BAMBOLA- Sara Love (Rubrica “Cover the rainbow”, da P.Pravo)

PITTORE ELEMENTARE- Marco Iacampo (Rubrica “Gradische le dische?”)

Intervista a Marco Iacampo

SANTA CLARA- Marco Iacampo (Rubrica “Gradische le dische?”)

OGNI GIORNO, AD OGNI ORA- Marco Iacampo (Rubrica “Gradische le dische?”)

COME UNA ROCCIA- Marco Iacampo (Rubrica “Gradische le dische?”)

I RAGAZZI CATTIVI- Ivano Fossati (Rubrica “Luci e ombre”)

OCEANO DI SILENZIO- Eugenio Finardi (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (sigla finale)

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.6. p.12

PUNTATA 12- 14  maggio ‘13

in studio Andrea Caponeri

Ancora soletto, il buon Kappa mise insieme una scaletta niente male, alla faccia di chi va a mangiar pistacchi a Parigi, tsè.

I Perturbazione avevano pubblicato da pochissimo il nuovo album allegato a XL , un disco che aveva segnato una svolta e forse una rottura (quello precedente lo presentarono da noi in diretta. Se volete, recuperatelo qua: https://arrivanoglisprassolati.wordpress.com/2011/01/24/arrivano-gli-sprassolati-stag3-p-30/). L’effetto sulle prime fu spiazzante, ma scava sotto l’elettronica e, novello Schliemann, troverai sotto nove strati la vecchia città dei Perturbazione, pronta ad accoglierti.

E poi una Patty Pravo sorprendente (Diobòno: ma che anni erano i ’70?!), i primi La Crus, un prezioso demo di Stefano Cirillo dei mai abbastanza lodati Sbronzi di Riace, i Tre Allegri Ragazzi Morti che rifanno gli Smiths, e un giovane che ci ha entusiasmato ascoltandolo dal vivo, sia  per voce sia per costruzione armonico/melodica dei suoi brani: Paolo Mei e il Circo delle Ombre (segnatevi questo nome, ché ne parleremo ben presto).

Su tutto spicca la chicca di un Max Manfredi (ospite il giorno prima a LA CITTA’ SONORA, nella quale presentammo un suo live del 2002. Ripescatelo qua: http://lacittasonora.wordpress.com/2013/05/15/353/) in un brano inedito, mai apparso su CD e assolutamente non rintracciabile in rete (ma dove le trovate certe cose, eh? A Radio Latte e Miele??).

Gli Sprassolati, per servirvi.

SCARICA:

http://www.mediafire.com/download/9b5tqbdik1j655n/STAG.6%2Cp12edit.mp3

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG6p12.mp3

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

PIRAMIDI DI VETRO- Patty Pravo

NERA SIGNORA- La Crus

CHITTICAPISCE- Perturbazione (Rubrica “Gradische le dische?”)

I BACI VIETATI- Perturbazione (feat. Luca Carboni) (Rubrica “Gradische le dische?”)

OSSEXIONE- Perturbazione (feat. Erika Mou) (Rubrica “Gradische le dische?”)

CASACCA NERA LORENZINI- Stefano Cirillo (degli Sbronzi di Riace)

DIMMI- Tre Allegri Ragazzi Morti (Rubrica “Cover the rainbow”, cover degli Smiths)

IL DISGELO- Max Manfredi (Rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!”)

CAMBIANO LE IDEE- Paolo Mei e il Circo d’Ombre

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (sigla finale)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG4p.13

PUNTATA 13- 22 febbraio 2011

in studio Andrea Caponeri e GianMarco Fusari

Ospite Grata Elisabetta Moretti

C’è una bella realtà, da più di vent’anni, che tiene insieme quanto di meglio nella cultura, nell’arte, nella convivenza civile, questa cittadina che è Orvieto è stata ed è capace di produrre. Si chiama Laboratorio Teatro Orvieto, ma per colpa dei tempi grami delle finanze comunali, oggi rischia seriamente di ridurre ai minimi termini la sua attività.  Questo per presentare Elisabetta Moretti, che è una delle storiche “anime” di questa Associazione, ma anche un’appassionata, anche se non seriale,  di buona musica. Sicchè l’abbiamo invitata, anche per farle una sorpresa. In tutto ciò, un disco della settimana che mentre lo presentavamo già ce ne stavamo dissociando, recuperi di autori poco conosciuti (Enzo Maolucci, un quasi inedito giovanile di Eugenio Finardi), o grandi classici (Guccini, Nada). Ma tra tutti spicca il reperto d’archivio della stessa, ignara e commossa, Elisabetta Moretti…

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

SCARICA

http://www.mediafire.com/?do7jbm8doknpepo (NEW LINK)

UNISONI- Patty Pravo (rubrica “Gradische le dische?”)

IL VENTO E LE ROSE- Patty Pravo feat. Mogan (rubrica “Gradische le dische?”)

MA CHE FREDDO FA- Nada

SPACEY STACEY- Eugenio Finardi (rubrica “Son fanatico, ma sono simpatico”)

INCONTRO- Francesco Guccini

CANZONE PER I MORTI DI RAFFREDDORE N.1- Elisabetta Moretti

MA CHE IDEA- Pino d’Angiò

MARRAKESH- Roberto Angelini, live ad Orvieto 20 febbraio ‘11

BARADEL- Enzo Maolucci

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI, STAG3, p.30

PUNTATA 30- 18 maggio ‘10

In studio Andrea Caponeri e Gianmarco Fusari

Ospiti via Skype i Perturbazione

La stavamo per fare pinza: eravamo riusciti a contattare i Perturbazione, uno dei migliori gruppi italiani degli ultimi 10 anni, per farli partecipare alla nostra piccola (ma pulita) trasmissione, e che ti stiamo per fare? Cannare la registrazione, ça va sans dire! E invece il Dio che atterra e suscita ecc ecc ci venne in soccorso e il Kappa ebbe l’illuminazione, a puntata abbondantemente cominciata e a inizio intervista, di controllare se si fosse effettivamente in REC. Quindi, se la prima parte della puntata è stata riscostruita artificialmente a posteriori, l’intervista ai nostri graditissimi ospiti è proprio quella (fare l’imitazione posticcia di Gigi sarebbe stata davvero dura). Il disco doveva ancora uscire, ma quando lo fece fu una gran botta: enorme per presenza, per progetto, per bellezza. Che gran bella gente, questi Perturbazione (per inciso: se non li conoscete non vi fate sviare dal nome da power metal)! Una nota finale: deploriamo assolutamente il freddo cinismo che ci ha portato alla riesumazione di un obbrobrio come l’Inno della Juve, non degno della cara memoria di PierAngelo Bertoli.

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG3p30%20%28completa%29%20con%20i%20Perturbazione.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?5gejk155rd29o35 (NEW LINK)

CORPORAL CLEGG (sigla)- Pink Floyd

HAWAI DA SHANGAI- Bobo Rondelli, live a Montepulciano

LES ETRANGERS- Patty Pravo

IL SOGNO DI MARIA- PFM, cover da F.De Andrè

QUIZ DEGLI SPRASSOLATI!

MONDO TEMPESTA- Perturbazione (Rubrica “Gradischi dei dischi?”)

L’ELASTICO- Perturbazione (Rubrica “Gradischi dei dischi?”)

BELLA PRESENZA- Ilario Rosso

INNO DELLA JUVE- PierAngelo Bertoli (Rubrica “Luci & Ombre”)

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (sigla finale)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! STAG3, p.13

PUNTATA 13- 12 gennaio ‘10

In studio Andrea Caponeri e Gianmarco Fusari

Ospite Grata: Alessandra Carnevali

Di parlare di Sanremo, da soli, non ce la sentiamo. Intendiamoci: noi lo adoriamo, per motivi che nulla hanno a che vedere con la buona musica, ok, ma ci piace, l’abbiamo sempre visto, anzi ancor prima aspettato, vagheggiato. E’ il nostro lato bambino che una volta all’anno viene a reclamare i suoi diritti. Altro che Carnevale. Ma dicevamo: da soli non abbiamo le spalle abbastanza larghe, così ogni anno invitiamo la nostra amica Alessandra Carnevali, conociutissima blogger, la prima del settore ammessa in sala stampa  a Sanremo, per dire. E lei viene, ci racconta, ci spiega, sopporta le nostre battute, porta canzoni a volte belle, a volte (il malefico Gagliardi) da codice penale. 

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG3p13conA.Carnevali.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?4wprwwa4opi547u (NEW LINK)

CORPORAL CLEGG (sigla)- Pink Floyd

MANCA L’ACQUA- Diaframma (Editoriale)

E MI MANCHI TANTO-Patty Pravo

SCURO- Mimmo Locasciulli (rubrica “Gradischi dei dischi?”)

IL BAMBINO E IL DESTINO- Mimmo Locasciulli (rubrica “Gradischi dei dischi?”)

DOGMA- Rosybindy, Flavio Giurato, Fausto Rossi

COME LE VIOLE- Peppino Gagliardi

PENSO- Petramante

SPLENDIDO SPLENDENTE- Rettore

STELLE DI STELLE- Claudio Baglioni e Mia Martini

UNA GITA SUL PO (sigla finale)- Gerardo Carmine Gargiulo

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione