Archivi tag: Renato Zero

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG4, p.21

PUNTATA 21- 19 aprile 2011

in studio Andrea Caponeri e GianMarco Fusari

Ospite Grato:  Alessandro Graziani

Anche le puntate che ci sembra di avere pochi ascoltatori in chat (capitano anche quelle) sappiamo che di sicuro c’è chi, a distanza di qualche giorno, ci ascolterà con attenzione in auto, col suo bel lettore autoradio mp3. Molta attenzione. Alessando Graziani è un amico, un musicista poliedrico (comincia studiando pianoforte, poi canto barocco. Oggi è il batterista dei Petramante, per dire) con il quale abbiamo intrecciato i cammini, ed è, soprattutto, uno dei più grandi fans della nostra trasmissione. Da tanto volevamo averlo, anche solo per farci dire quanto siamo bravi e belli, e finalmente le vacanze pasquali ce l’hanno liberato dai suoi impegni di lavoro. E così Alessandro ci ha portato in dote Ivan Graziani, Cristina Donà e Renato Zero (svelando un inconfessabile passato da sorcino). Del nostro ci abbiamo messo l’ennesima featuring di Battiato, un Marco Ferradini d’annata e un incredibile Max Pezzali che si cimenta col Battisti più ostico. Quanto basta a fare una grande puntata. Il nostro amico Alessandro riascoltandola in macchina ne sarà contento.

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro):

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG4%2Cp21con%20A.Graziani.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?f2wp8h7q0akm468 (NEW LINK)

NAVI- Ivan Graziani

MAIS QU’EST CE QU’IL FAIT FROID- Erikablu (Rubrica “Cover the rainbow”, da Nada)

SVEGLIAMI DOMANI- Cinzia Fontana feat. Franco Battiato

IO UGUALE IO- Renato Zero

LA METRO ECCETERA- Max Pezzali & Stylophonic

QUANDO TERESA VERRA’- Marco Ferradini

I DUELLANTI- Cristina Donà

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG4,p.17

PUNTATA 17- 22 marzo 2011

in studio GianMarco Fusari e Michele Marchesani, con l’incursione nel finale di Andrea Caponeri

Caparezza aveva da poco pubblicato il suo nuovo disco: a noi piacque così così, ma ciò nonostante il disco ebbe successo, e ce ne facemmo una ragione. Resta il fatto che Caparezza è in ogni caso bravissimo, due-tre livelli sopra la scena legata al genere, e che dal vivo spacca come pochi, sia per  la performance musicale sia per l’aspetto scenico-teatrale con il quale “raffigura” i suoi pezzi. Per il resto una puntata un po’ così, senza grandi voli. A volte capita.

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

SCARICA

http://www.mediafire.com/?uu2satnqbf5wt32 (NEW LINK)

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

LEI COLORERA’- Musica Nuda

ALEXANDER PLATZ- Ministri (cover di Franco Battiato)

IL NOSTRO CARO ANGELO (versione inedita)- Lucio Battisti (rubrica “Son fanatico, ma sono simpatico”)

RADUNI OVALI- Max Gazzè

LA RIPRODUZIONE DEI FIORI- Marco Parente

VECCHIO- Renato Zero (live)

LA MARCHETTA DI POPOLINO- Caparezza  (rubrica “Gradische le dische?”)

LA GHIGLIOTTINA- Caparezza  (rubrica “Gradische le dische?”)

UFFA’ UFFA’!- Edoardo Bennato (Editoriale)

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! STAG3, p.22

PUNTATA 22- 16 marzo ‘10

In studio Andrea Caponeri e Gianmarco Fusari

Angelo Rossi, per tutti Angelino, fu il nostro poeta. Ternano di nascita, orvietano d’adozione, visse una vita sbrandellata, tra Accadenia d’arte drammatica, osterie, parole scritte col sangue, scherzi del destino che da poveraccio lo trasformò in ricco ereditiero, una fortuna che scientificamente e con metodo dissipò in brevissimo tempo, e con essa quel che rimaneva della sua vita. Autore di due libri negli anni ’70, fu presto dimenticato, perchè non era uno di quei poeti da tenere bene in vista nel tinello buono, tutt’altro. Il Kappa, in una delle sue spericolate avventure, cercò di ricordarlo come meglio poteva: con l’aiuto di qualche vecchio amico di Angelo mise su una serata commovente, in cui le sue poesie dialogavano a distanza con le canzoni di un altro maledetto, Piero Ciampi. Da quella serata giungono due contributi (e così sarà per la puntata dopo). Ma vogliate anche soffermarvi su un Bruno Lauzi ormai al crepuscolo, ma capace, con la sua voce ormai fragile ma sempre densa, di emozionarci in modo incredibile con una cover di PierAngelo Bertoli.

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG3p22.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?bzbbcldvpwhzui0 (NEW LINK)

CORPORAL CLEGG (sigla)- Pink Floyd

E TI RICORDO ANCORA- Fabio Concato

GLI SPIETATI- Baustelle

CHI SONO? – il Michelone recita Angelo Rossi (live a Orvieto, 13 febbr. ’10)

IL VINO- Trio dal Cuore Urgente, cover di P.Ciampi (live a Orvieto, 13 febbr. ’10)

IL COMPORTAMENTO- Giorgio Gaber

QUEI GIORNI INSIEME A TE- Ornella Vanoni

THE TREES GROWING HIGH/GLI ALBERI SONO ALTI- Angelo Branduardi, da J.Baez

(Rubrica “Cover the rainbow”)

CERCAMI- Renato Zero

SERA DI GALLIPOLI- Bruno Lauzi, cover di P.A.Bertoli

SOTTO L’OMBRELLONE- Amedeo Minghi e Lino Banfi (Rubrica di “Luci & Ombre”)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG2, p.23

PUNTATA 23- 1 aprile ’09

In studio GianMarco Fusari e Walter Leoni

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG2%2C%20p.23%20Walter%20e%20Giaccio.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?idc6o68g3d4741r (NEW LINK)

Walter, il nostro amico e collega di tante avventure, anche musicali, certe volte prende delle sbandate notevoli per personaggi dal dubbio spessore, che lui ci magnifica, decantandone lodi esagerate. Uno di questi è Luciano Rossi, per dire. Cioè: Luciano Rossi. Un’altra, che pure in effetti una certa stoffa ce l’ha, o ce l’aveva, è Mariella Nava. In questa puntata insolitamente femminile nel mondo maschiocentrico degli Sprassolati (non per colpa nostra), c’è spazio anche per Mia Martini, Anna Oxa al suo meglio e Rossana Casale quando stupì l’Ariston inaugurando l’edizione 1989 con un contrabbasso solo (in quegli anni, Signori…) a introdurre il gran bel pezzo. E poi: Marcello Pieri, un altro angelo sfracellatosi a terra… dimenticato dai più ma non da noi, e infatti in seguito lo omaggiammo con un suo inedito assoluto tratto dal nostro archivio segreto (Wikileaks ci fa una pippa).

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla)

COSI’ E’ LA VITA- Mariella Nava

UN UOMO DA BRUCIARE- Renato Zero

FUOCO SULLA COLLINA- Ivan Graziani (rubrica “Muschio sul cancello del giardino abbandonato”)

AGNESE DOLCE AGNESE- Ivan Graziani (rubrica “Muschio sul cancello del giardino abbandonato”)

IO SONO UN UOMO LIBERO- Adriano Celentano

IO SONO FRANCESCO- Tricarico

IL LAZZO- Gianni Mazza (Rubrica “Luci & Ombre”)

GLI UOMINI NON CAMBIANO- Mia Martini

SE FAI L’AMORE COME CAMMINI- Marcello Pieri (Rubrica “Angeli caduti in volo”)

UN’EMOZIONE DA POCO- Anna Oxa

A CHE SERVONO GLI DEI- Rossana Casale

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (sigla finale)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI, STAG.2, p.9

PUNTATA 9- 10 dicembre ‘08

In studio Andrea Caponeri e GianMarco Fusari

Ospite Grato: Daniele Montesi

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro):

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG2%2C%20p.9%20%28OSPITE%20GRATO%20DANIELE%20MONTESI%29.mp3

SCARICA:

http://www.mediafire.com/?8bq03652h70vz26 (NEW LINK)

Riesumando vecchi nastri di musica rock orvietana di fine anni ’80, ci venne voglia di portare in trasmissione Daniele Montesi, cantante dei Senza Misura Band. Ci portò in dote del sano rock underground, a dare una smossa alla scaletta (a proposito della quale ci piace segnalare l’approfondimento su Mario Castelnuovo, un grande sottovalutato della canzone d’autore). Poi i due ex compagni di musica e nostri Ospiti Grati, Daniele Montesi e Alessandro Michelangeli, pensarono di tornare a fare qualcosa insieme in radio, e nacque “Psychography- Monografie direzionali”. Poi le cose andarono come andarono, Daniele s’impuzzolì per ragioni che il tacere è bello, ma pazienza…

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla)

MODENA- Antonello Venditti

LA MUSICA MUORE- Franco Battiato, cover da Juri Camisasca (rubrica “Gradischi dei dischi?”)

L’ADDIO- Franco Battiato, cover da Giuni Russo (rubrica “Gradischi dei dischi?”)

VITA RUBINA- Moltheni

GLI ANNI DEL MALTO- Moltheni

IO SONO MIO NONNO- Fabio Koryu Calabrò

NON ME LO SO SPIEGARE- Tiziano Ferro

MAIA- Miura

OCEANIA- Mario Castelnuovo (rubrica “Muschio sul cancello del giardino abbandonato”)

PIAZZA DEL CAMPO- Mario Castelnuovo (rubrica “Muschio sul cancello del giardino abbandonato”)

GUATEMALA GUATEMALA- Squallor

L’AMBULANZA- Renato Zero (rubrica “Luci & Ombre”)

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (sigla finale)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione