Archivi tag: Gianna Nannini

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.8,p.1

PUNTATA 1, 11 NOVEMBRE 2014

In studio Andrea Caponeri con l’Ospite Grato Lorenzo Grasso

La copertina dell'album a sei mani del trio Fabi-Gazzè-Silvestri

La copertina dell’album a sei mani del trio Fabi-Gazzè-Silvestri

E così si riparte, verso dove non si sa, ma di sicuro con il “cervello in fiamme”, se il buon Charles ci consente il furto.

Come tutte le prime puntate di ogni stagione, c’è sempre l’eccitazione frizzantina di ritrovarsi davanti ai microfoni della nostra bella Radio Orvieto Web, nonché la smania di dire e passare un mucchio di cose, tante sono le uscite discografiche di rilievo che in questi mesi di pausa estiva e di inizio autunno hanno segnato la musica italiana. Per raccapezzarci qualcosa abbiamo chiesto al nostro amico Lorenzo Grasso, anch’egli storica voce della nostra emittente, di darci man forte, soprattutto perché i dischi-novità che abbiamo presentato (quello del trio Fabi-Silvestri-Gazzè e quello di Cristina Donà) sono ben conficcati nei suoi gusti di appassionato di musica.

Lorenzo Grasso in una delle sue più riuscite interpretazioni

Lorenzo Grasso in una delle sue più riuscite interpretazioni

E sono proprio due bei lavori, sia quello a sei mani dei tre gaglioffi della cosiddetta “nuova scuola romana”, che per la prima volta ufficializza un’amicizia e una collaborazione che in realtà dura dall’inizio della loro carriera, sia quello di Cristina Donà, un’artista che amiamo alla follia, una che va sempre all’essenza delle cose e della sua musica.

Cristina Donà: come non volerle bene?

Cristina Donà: come non volerle bene?

 

Ma c’è stato anche altro mondo nella nostra scaletta: un Camerini pazzoide e creativo come mai più, una bella sopresa (nell’accoppiata voce+canzone) da X-Factor, un Gino Paoli che un DJ passò a alto volume in una notte silenziosa, e un Sergio Endrigo che, dopo la sdoganamento battiatesco di uan decina di anni fa, è ormai coverizzato da tutti, per esempio da Gianna Nannini, in un disco di prossima uscita che già si candida al Premio Paraculaggine 2014.

Siate i bentornati, ascoltatori di Arrivano gli Sprassolati!

SCARICA

http://www.mediafire.com/listen/ur1x27m3wgnify6/STAG.8,p.1.mp3

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

PERTURBAZIONE ATLANTICA- Carmen Consoli

ALZO LE MANI- N.Fabi, D.Silvestri, M.Gazzè (Rubrica “Gradische le dische?”)

GIOVANNI SULLA TERRA- N.Fabi, D.Silvestri, M.Gazzè (Rubrica “Gradische le dische?”)

IL DIO DELLE PICCOLE COSE- N.Fabi, D.Silvestri, M.Gazzè (Rubrica “Gradische le dische?”)

NEUROX- Alberto Camerini

NEBBIA- Emma Morton (live)

COSI’ VICINI- Cristina Donà (Rubrica “Gradische le dische?”)

IL SENSO DELLE COSE- Cristina Donà (Rubrica “Gradische le dische?”)

SENZA FINE- Gino Paoli

LONTANO DAGLI OCCHI- Gianna Nannini (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (sigla finale)

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.7, p.03 con intervista a Naif Herin

PUNTATA 3, 2 dicembre 2013

In studio Andrea Kappa Caponeri

con un’intervista a Naif Herin

A volte capita che surfando qua e là nel mare del web, se riesci a schivare gli scogli di schifezze e di velleità, prendi l’onda giusta, quella che ti solleva con grazia e leggerezza: al prode Kappa ciò è capitato quando si è casualmente imbattuto in un link che rimandava al free download di “Le civette sul comò”, un album del 2011 di un’artista fino a quel momento a lui (colpevolmente) ignota: la giovane e talentuosa Naif Herin. Quel disco ha girato molto nello stereo della sua macchina, e una sua canzone era la preferita di sua figlia, Viola, cinque anni. La canzone si intitola “Annarosa”, e il valoroso Kappa ha poi pensato che potesse essere il pezzo giusto da proporre per un Laboratorio scolastico (pomposamente chiamato “Dentro le canzoni”) che in quelle settimane stava conducendo (pagato con i soldi di VOI contribuenti) alla Scuola Media “L.Signorelli” di Orvieto. La canzone è piaciuta molto anche ai suoi alunni, tanto che quattro di essi (le splendide ragazze Alessandra Talamoni, Marianna Caldoro, Marzia Barbini e Paloma Martinez-Brenner) l’hanno selezionato tra le canzoni da recensire a fine Laboratorio, accettando anche la proposta di aiutare il loro professore a intervistare l’autrice, e togliersi ogni curiosità.

Quindi lunga e succosa intervista a tener su la puntata, ma c’è stato spazio anche per vecchie e nuove glorie, dalla strana coppia Pierangelo Bertoli – Luca Carboni accumunati dalla stessa nostalgia, e poi per l’editoriale di Remo Remotti, che ci propone un sagace esempio di riciclo, per il geniaccio Giovanni Truppi e il redivivo Francesco Di Bella (24 Grana), fino al battagliero Cesare Basile in coppia con Nada. Scusate lo squadrone.

Naif Herin, nella sua nuova veste a capello corto.

Naif Herin, nella sua nuova veste a capello corto.

P.S.- Per inciso: l’album “LE CIVETTE SUL COMO'” di Neif Herin potete legalmente scaricarlo qua: https://www.dropbox.com/sh/kriiww1mstc7sa6/YDMb1z_iG8/2011_Naif%20Herin_Le%20Civette%20Sul%20Como%27

SCARICA:

http://www.mediafire.com/listen/wgzv01934sebu2p/STAG.7%2C%20p03%20con%20Naif%20Herin.mp3

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

CENT’ANNI DI MENO-Pierangelo Bertoli

LA GUERRA DEI VECCHIETTI – Remo Remotti (Rubrica “L’Editoriale”)

Audio-Recensione di Michele Marchesani

CANTO PE’ NUN SOFFRI’- Francesco di Bella (Rubrica “Gradische le dische?”)

ANNAROSA- Naif Herin

Intervista a Naif Herin

LASCIAMI SOGNARE UN PO’ – Naif Herin

GOUTE-MOI- Naif Herin

PRIMAVERA- Luca Carboni

TI VOGLIO BENE SABINO – Giovanni Truppi

IO E BOBBY MC GEE – Gianna Nannini (cover da J.Joplin, Rubrica “Cover the rainbow”)

SENZA SONNO- Cesare Basile & Nada

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (sigla finale)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.6, p.6 con Alessio Lega

PUNTATA 6- 13 marzo ‘13

in studio Andrea Caponeri e GianMarco Fusari

con un’intervista ad Alessio Lega

Alessio Lega è rara avis (facciamolo vedere che s’è studiato latino) nella musica italiana d’oggidì: cantautore con un forte legame nella canzone cosiddetta politica, sociale, di tradizione (la sue radici anarchiche non mentono), ma anche capace di saper concepire una canzone, o un album, come un qualcosa a sé, che merita tempo, dedizione, scelte musicali e arrangiamenti non scontati. Ecco perché da quel “Resistenza e Amore” che nel 2004 gli valse il Premio Tenco come migliore opera prima, è passato quasi un decennio. Ed ecco perché lo abbiamo voluto con noi, in collegamento telefonico a raccontarci il suo nuovo “Mala testa”, un album importante, da ascoltare riservandogli tempo buono, cuore e testa (mala o meno) collegati.

Detto per inciso, nel maggio 2011 fu ospite dal vivo, tra parole e musica, della nostra Radio che gli dedicò una delle sue ROW LIVE SESSION. La potete scaricare QUI:  http://www.mediafire.com/?15lydi8ug118ee1

Per il resto, puntata eclettica (un aggettivo che è un po’ la good company di “dispersiva”) tra il morbido blues-capolavoro di un Roberto Ciotti d’annata, una Nannini acida, uno Scialpi da denuncia, un ripescaggio di un oscurissimo (ma soprendente) Ezio Nannipieri, un Colapesce (il Kappa azzarda: il più bravo tra le ultimissime leve) che rilegge curiosamente un cantautore di culto come Enzo Carella, e un nuovo brano dei Virginiana Miller che fa ben sperare per il disco a venire.

Il tutto in una sola trasmissione. Scusate se è poco.

SCARICA

http://www.mediafire.com/?y83wlhvyoxpoume

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

NO MORE BLUE- Roberto Ciotti

MALAMORE- Colapesce, cover di Enzo Carella (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

FRENESIA- Gianna Nannini

CANZONI DA AMARE- Alessio Lega e Paolo Pietrangeli (Rubrica “Gradische le dische?”)

Intervista ad ALESSIO LEGA

MONTE CALVARIO- Alessio Lega (Rubrica “Gradische le dische?”)

BACI- Alessio Lega  (Rubrica “Gradische le dische?”)

JE T’AIME MOI NON PLUS- Scialpi, cover da S.Gainsbourg e J.Birkin (Rubrica “Cover the rainbow” ma anche, e soprattutto, “Luci & Ombre”)

METTI ALZARTI CHE È UN MATTINO- Ezio Nannipieri (Rubrica “Era un uomo così… ma con delle possibilità”)

TUTTI I SANTI GIORNI- Virginiana Miller

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG3, p.20

PUNTATA 20- 2 marzo ‘10

In studio Andrea Caponeri e Gianmarco Fusari

Ospite Grato Sandro Paradisi

Luca Gemma, forse lo abbiamo detto in altra parte del blog, è una delle più belle voci italiane. Ci sbilanciamo: la più bella voce maschile. E sì che a noi delle belle voci non ce n’è mai fregata una beata mazza. Sicchè anche quando non gli riesce di scrivere grandi canzoni (e l’album che presentammo è uno di questi casi), si lascia sempre ascoltare volentieri. Per la nota legge dei contrari chiudemmo con uno che la bella voce, grazie a Dio, non l’hai mai avuta, neanche di striscio. “Disoccupate le strade dai sogni” è uno dei dischi più intensi, sperimentali, significativi degli anni ’70, e come tale lo celebrammo.

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG3p20conS.Paradisi.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?5uegi83zpo778g9 (NEW LINK)

CORPORAL CLEGG (sigla)- Pink Floyd

QUESTIONE DI FEELING- Riccardo Cocciante e Mina

????- Mimmo Epifani e Fausto Mesolella, cover di M.Salvatore (live ad Orvieto 27/2/’10)

KILLER- Luca Gemma (Rubrica “Gradischi dei dischi?”)

LA CANZONE DELLA GIOIA- Luca Gemma (Rubrica “Gradischi dei dischi?”)

MERAVIGLIOSA CREATURA- Gianna Nannini (live  unplugged)

NORMALE- Veronica Marchi

LA SOCIALDEMOCRAZIA- Claudio Lolli (rubrica “Muschio sul cancello del giardino abbandonato”)

I GIORNALI DI MARZO- Claudio Lolli (rubrica “Muschio sul cancello del giardino abbandonato”)

ERO IN A- Leo Pari

FOTOROMANZA- Alfredo Rey e la sua Orchestra (cover da G.Nannini)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG3, p.16

PUNTATA 16- 2 febbraio ‘10

In studio Andrea Caponeri e Gianmarco Fusari

Ospite Grata Tiziana Rastelli

Radio Orvieto Web, in concomitanza con una festa che aveva organizzato, aveva indetto un concorso fotografico. Vinse una certa Tiziana Rastelli, con un primo piano di una capra. Il premio prevedeva una partecipazione a una nostra trasmissione, e Tiziana scelse la nostra. Mal gliene incolse: Gli Sprassolati le fecero passare l’ora più brutta della sua vita, incalzata, punzecchiata, bistrattata senza pietà (notate infatti il numero esiguo di canzoni che passammo). Ma fummo una preziosa nave scuola: da lì a poco Tiziana divenne una speaker della nostra radio, la donna che percorre la notte alla ricerca di concerti, iniziative, mostre da commentare, gente da intervistare, l’amica dei musicisti, degli artisti, degli scapestrati: insomma il nostro indispensabile bisturi nel corpo vivo della realtà orvietana. Una colonna portante della radio. Una puntata di cui andare fieri, dunque.

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG3p16conT.Rastelli.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?88frh5sur37c806 (NEW LINK)

CORPORAL CLEGG (sigla)- Pink Floyd

ELISIR- Avion Travel, feat. Gianna Nannini e Paolo Conte, cover di P.Conte

DI MARE E D’AMURI- Tinturia

CULODRITTO- Francesco Guccini

CICERENELLA- Roberto Murolo

FUOCO SULLA COLLINA- Ivan Graziani

MEDITERRANEO- Gino Paoli da J.M.Serrat (rubrica “Cover the rainbow”)

VORREI- Roberto Vecchioni

NOI NON CI GUARDEREMO INDIETRO MAI- Negrita

ANGELI- Lucio Dalla, inedito (rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!”)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione