Archivi tag: Bobo Rondelli

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! p.2 con Andrea Torre (“Progressive Land”)

STAGIONE XI- PUNTATA 2 del 23 ottobre ‘17

IN STUDIO ANDREA KAPPA CAPONERI

CON L’OSPITE GRATO ANDREA TORRE

Il nostro Ospite Grato della settimana

Una delle cose più belle della musica è il poterla ascoltare insieme, e parlarci sopra. E’ forse per questo che, mentre crollano le vendite dei dischi, non sembra esserci grande flessione per i concerti.

L’ascolto in comune una volta era cosa consueta: incontravi un amico, ti diceva che aveva appena comprato un disco (o un CD) e nulla di più naturale, se l’artista piaceva anche a te, andare a casa sua, spesso nella sua cameretta, ad ascoltarlo insieme, e poi magari rimetterlo ancora, per capirlo meglio.

In un’epoca in cui la duplicazione prima, e la smaterializzazione in  file e in streaming dopo, hanno relegato questi ricordi a racconti da reduci, ecco che una nottata in radio con un nuovo amico può essere ancora quella cosa là.

In questa puntata è venuto infatti a trovarci Andrea Torre, tarantino, che oltre ad essere una gran bella persona, è anche un batterista e un grande appassionato di musica, specialmente quella di ambito progressive anni 70, su cui ha condotto per anni una splendida trasmissione, “Progressive Land”, che vi invito a cercare su You Tube e Soundcloud.

Il logo della trasmissione radiofonica condotta per anni da Andrea Torre

Ne è venuta fuori una puntata bella corposa, soprendentemente giocata molto anche sull’attualità, con il gusto della reciproca scoperta. Insomma, immergetevi anche voi in questo flusso notturno di musica in cui hanno galleggiato artisti storici come il Banco, Alberto Fortis, Ornella Vanoni, Albero Motore  e Paolo Conte, ma anche belle speranze di grande talento come Giorgio Poi, Peppe  Bonomo e Matteo Fiorino.

SCARICA:

https://www.mediafire.com/file/1jk91ibsy3we2my/STAG.11%2C%20p.02%20%28con%20A.Torre%29.mp3

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

MILANO ODIA, LA POLIZIA NON PUO’ SPARARE- Calibro 35

MADRIGALE- Matteo Fiorino feat. Iosonouncane

NIENTE DI STRANO- Giorgio Poi

MADRE- Bobo Rondelli

I PESCI NON LO SANNO- Peppe Bonomo

PER TE- Paolo Conte

MESSICO LONTANO- Albero Motore

UN GIOCO SENZA ETA’- Ornella Vanoni (dai Genesis, Rubrica “Over the rainbow”)

LA CONQUISTA DELLA POSIZIONE ERETTA- Banco

IL DUOMO DI NOTTE- Alberto Fortis

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI, p.1

STAGIONE XI, PUNTATA 1- 16 ottobre ‘17

in studio Andrea Kappa Caponeri

E via che siamo arrivati all’undicesima stagione. Chi l’avrebbe detto in quel lontano aprile del 2008?

E insomma, ci si ritrova dopo un’estate di riposo e ascolti, carichi carichi per regalarvi un’altra splendida stagione di questa trasmissione di musica italiana di qualità che cerca da una parte di ripescare quanto di grande la storia della canzone italiana ci ha lasciato, dall’altra di guardarsi attorno nell’attuale scena contemporanea italiana cercando di discernere, dicesse Calvino (che anche lui qualche canzone l’ha scritta) nell’inferno ciò che non è inferno.

Il nostro disco della settimana

Dopo il ripescaggio degli sfortunati Mazapegul, è già il momento della prima delle novità che vi proporremo in queste prime puntate: le “Anime storte” di Bobo Rondelli, un artista che a volte spiazza, ma raramente delude. E poi un ricordo di Margot, scomparsa da poco, un Gerardo Tango di un paio di anni fa (in attesa del nuovo lavoro), l’editoriale di Elio & LST, ed altre cosette, tra cui un delizioso duetto tra Catherine Spaak e Johnny Dorelli, sulle note di un originale di quel genio del pop che è Burt Bacharach.

SCARICA

https://www.mediafire.com/file/qieveuc6hk5ctt1/STAG.11%2C%20p.01.mp3

ASCOLTA:

MESSAGGIO DALLO SPAZIO- Autore ignoto

AMORE LASCO- Mazapégul

LO STORTO- Bobo Rondelli (Rubrica “Gradische le dische?”)

SOLLIEVO ANIMALE- Bobo Rondelli (Rubrica “Gradische le dische?”)

SOLI- Bobo Rondelli (Rubrica “Gradische le dische?”)

POLESINE- Margot

LA LANTERNA- Gerardo Tango

CATALOGNA- Elio & Le Storie Tese

IO NON MI INNAMORO PIU’- Catherine Spaak e Johnny Dorelli (Rubrica “Cover the rainbow” da B.Bucharach)

QUATTRO GIORNI INSIEME- Mezzala (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! p.11- Speciale Bobo Rondelli canta Piero Ciampi (con intervista)

PUNTATA 11 del 28 aprile 2016

SPECIALE BOBO RONDELLI CANTA PIERO CIAMPI

in studio Andrea Kappa Caponeri con un’intervista a Bobo Rondelli

SCARICA:

http://www.mediafire.com/download/c9dbe97ul4y3h49/SPRASSOLATI_p.11-_SPECIALE_BOBO_RONDELLI_canta_CIAMPI.mp3

La copertina dell'album con cui Bobo Rondelli omaggia Piero Ciampi

Siamo orgogliosi di presentarvi oggi una Puntata Speciale degli Sprassolati, interamente dedicata a un autore (Piero Ciampi), a un cantante (Bobo Rondelli) e al disco/spettacolo che ci sta in mezzo “Ciampi ve lo faccio vedere io!-Bobo Rondelli canta Piero Ciampi”, pubblicato recentemente.

In collaborazione con “L’Isola che non c’era” (http://www.lisolachenoncera.it/rivista/), che ringraziamo, abbiamo infatti intervistato per voi quel geniaccio livornese di Bobo Rondelli, del quale anni fa passammo uno straordinario concerto nella nostra trasmissione gemella “La città sonora”. (https://lacittasonora.wordpress.com/2013/04/20/la-citta-sonora-stag-3-p-10-e-11/)

Con Bobo Rondelli, il cui spessore artistico non ha certo bisogno di presentazioni,  ci siamo dunque dilungati in una piacevole chiacchierata che vi proponiamo integralmente, intramezzata dalle canzoni dell’album con cui Bobo omaggia e ricorda Piero Ciampi, con una voce che è una meraviglia, a volte sull’orlo di una palese commozione (ascoltate il finale di “Sporca estate” e sappiateci dire).

Unknown

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

HA TUTTE LE CARTE IN REGOLA- Bobo Rondelli (cover Piero Ciampi)

Intervista a Bobo Rondelli

40 SOLDATI 40 SORELLE- Bobo Rondelli (cover Piero Ciampi)

SPORCA ESTATE- Bobo Rondelli (cover Piero Ciampi)

MA CHE BUFFA CHE SEI- Bobo Rondelli (cover Piero Ciampi)

LIVORNO- Bobo Rondelli (cover Piero Ciampi)

ADIUS- Bobo Rondelli (cover Piero Ciampi)

IL NATALE E’ IL 24- Bobo Rondelli (cover Piero Ciampi)

IL VINO- Bobo Rondelli (cover Piero Ciampi)

 

NB- la versione scritta di questa intervista è apparsa qua:http://www.lisolachenoncera.it/rivista/interviste/piero-prestami-una-canzone/

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

PUNTATA 21 del 21 aprile ‘15

in studio Andrea Kappa Caponeri con Gianluca Fioravanti

In un pomeriggio piovoso di dicembre, ci fermammo abbagliati da improvvisa epifania: il nostro saldo ateismo venne messo in seria discussione, quando, a metà di Via Filippeschi, a a Orvieto, a 50 metri da casa nostra, si palesò l’insegna della “Libreria Arcimboldo”, con i suoi libri d’occasione, ma anche preziosi e da collezione. Fu subito amore a prima vista, un amore crescente man mano che aumentava la familiarità con Gianluca Fioravanti, il giovane proprietario di questo luogo dell’anima che riscalda i nostri cuori poco avvezzi a farsi ammaliare dalla tiepida luminescenza dell’ e-book.

La vetrina della Libreria Arcimboldo, a Orvieto

Logico quindi invitare in trasmissione Gianluca, per scoprire in lui, oltre al competente e gentile libraio, anche il cultore di musica rock anni ’80-’90.

Ecco così questa strana e bella puntata che si snoda sul delicato filo della letteratura in musica, anche grazie all’aggancio con il disco della settimana, un Bobo Rondelli in gran forma con il suo “Come i Carnevali”.

Bobo Rondelli, autore del disco della settimana

SCARICA:

http://www.mediafire.com/listen/gkzr0gudyk5ezco/STAG.8%2Cp.21+con+G.L.Fioravanti.mp3

SCALETTA:

IL CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

NATALE OCCIDENTALE- Cristiano De Andrè (Rubrica “L’Editoriale”)

GENNAIO- Diaframma

LE STORIE CHE NON CONOSCI- Samuele Bersani & Pacifico feat. Francesco Guccini

ISTAMBUL- Litfiba

CARNEVALI- Bobo Rondelli (Rubrica “Gradische le dische”)

NARA F.- Bobo Rondelli (Rubrica “Gradische le dische”)

LITIO- Massimo Volume

LA CANZONE DI ORLANDO- Lucio Dalla

…AND THE RADIO PLAYS- CCCP

SAVONAROLA (la fine del mondo a Ferrara)- Giorgio Canali & Rossofuoco

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.8,p.18 con GORAN KUZMINAC

PUNTATA 18 del 24 marzo ‘15

in studio Andrea Kappa Caponeri

con un intervento telefonico di Goran Kuzminac

Goran Kuzminac, oltre ad essere uno dei cantautori più amati dagli Sprassolati, fin da quei favolosi lavori a cavallo tra anni ’70 e anni ’80 (fa fede lo Speciale che gli dedicammo anni fa e che potete ritrovare qui:http://www.radiorvietoweb.it/arrivano-gli-sprassolati-stag-5-p-3-speciale-goran-kuzminac/) è una persona di rara umanità, nonché un artista ancora oggi in grado di scrivere belle canzoni oppure di soprendersi rivestendole di abiti ben diversi dall’originale. Sicché in occasione dell’uscita di un suo curioso lavoro insieme allo Stefano Raffaelli Jazz 4et in cui per la prima volta abbandona la chitarra per affidarsi a piano, contrabbasso, batteria spazzolata e tromba, non ci siamo lasciati sfuggire l’occasione e l’abbiamo chiamato al telefono, un po’ per parlare del disco, un po’ perché chicchierare con uno come Goran fa sempre piacere.

Goran Kuzminac (per una volta senza chitarra) in concerto con il Stefano Raffaelli jazz 4et.

Prima e dopo altra roba di gran classe, dal secondo singolo che fa da apripista al nuovo lavoro di Bobo Rondelli (che approfondiremo nelle prossime settimane), ai Sessanta rivisitati dagli Wow, a un Pier Cortese che si rituffa nell’anima latina di Battisti, a un Jovanotti che invece si rituffa nell’estate, e via a chiudere con un rimasuglio geniale e schizzato delle Voci Atroci, avanzato dalla scorsa puntata “saturnina” con i Simone mi Odia, e con la prima parte di una curiosa e storica lunga intervista che Giorgio Gaber reduce da quell’esperienza al limite che era “Io se fossi Dio”, concesse nel 1981 al giornalista Sergio Saviane (che il Kappa, per inspiegabvile amore di simmetria  in trasmissione ribattezza Giorgio, anche lui).

SCARICA:

http://www.mediafire.com/?6csv5a81kchqs51

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

CIELO E TERRA- Bobo Rondelli

IL VENTO- Wow

ANIMA LATINA- Pier Cortese e Social Band

L’ESTATE ADDOSSO- Jovanotti

IL RESPIRO DEGLI AMANTI- Goran Kuzminac & Stefano Raffaelli Jazz 4et  (Rubrica “Gradische le dische?”)

Intervista telefonica a Goran Kuzminac

PER NESSUNO- Goran Kuzminac & Stefano Raffaelli Jazz 4et (Rubrica “Gradische le dische?”)

MERCANTE DI NIENTE- Goran Kuzminac & Stefano Raffaelli Jazz 4et  (Rubrica “Gradische le dische?”)

BARBARA- Le Voci Atroci

L’ITALIA DI GIORGIO GABER (pt.1)- Intervista a Giorgio Gaber di Sergio Saviane (1981)ST

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

STAG.8,p.15 con ROSSELLA COSTA E FELIX RAINONE

PUNTATA 15 del 3 marzo ‘15

in studio Andrea Caponeri con gli ospiti Rossella Costa & Felix Rainone

Bello che Orvieto, a dispetto della sua tradizionale e aristocratica diffidenza verso tutto ciò che rotola giù dalla rupe, sia invece diventata per alcuni un porto di accoglienza e di amicizia. Così è stato negli ultimi anni per diversi artisti, tra cui Rossella Costa e Felix Rainone, splendida coppia nella vita e sul palco, campani d’origine che da tempo stanno arricchendo il panorama musicale della nostra città, iniettando una sana dose di musica napoletana e brasiliana con forti coloriture jazz.

Rossella Costa e Felix Rainone on stage

Con loro abbiamo, naturalmente, parlato di vita e di musica, e delle infinite intersezioni che ci sono in mezzo, in un percorso musicale che ha toccato varie sponde, tra musica d’autore DOC, suggestioni brasileire, e, su tutto, la Napoli di Pino Daniele e Sergio Bruni.

Notevole anche il ritorno di Bobo Rondelli con un singolo bellissimo su cui hanno messo le mani sia Francesco Bianconi (come coautore) sia il “nostro” Filippo Gatti (produttore).

Per finire un pezzo di Fossati a suggellare il ricordo commosso di una persona cara di rara dolcezza che, assurdamente, ci ha da poco lasciato. Lieve le sia la terra.

SCARICA:

http://www.mediafire.com/listen/6u5ufabn1b4i104/STAG.8%2Cp.15+com+R.Costa+e+F.Rainone.mp3

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

LAZZARI FELICI- Pino Daniele

INCONSAPEVOLMENTE- Rossella Costa

NON CI VO- Loy e Altomare

GIGI- Fabio Concato

QUALCHE VOLTA SOGNO- Bobo Rondelli

MIRIAMAR (To Miriam Makeba)- Rossella Costa

FUORI DAL TUNNEL- The Flowers (versione cinese per la Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

SMISURATA PREGHIERA- Fabrizio De Andrè

BUONGIORNO CINQUECENTO- Gino Paoli (rubrica “Supermarkette”)

CARMELA- Sergio Bruni

LA DISCIPLINA DELLA TERRA- Ivano Fossati

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.7, p.6- SPECIALE BIMBIDINE #4 (con un’intervista a Rosario Di Bella)

PUNTATA 6- 20 dicembre ‘13

SPECIALE BIMBIDINE #4

in studio Andrea Caponeri

con un’intervista a Rosario Di Bella (Maremosso)

Dalla primavera 2008 al dicembre 2009 mandammo in onda tre Speciali denominati “Bimbidine”, con la volontà di dare il giusto riconoscimento al genio e all’arte di quanti, specialmente negli anni ’70, ma non solo, avevano scritto grandi canzoni d’autore per bambini, un pubblico importante di cui un tempo, anche perché si dava una certa importanza all’educazione, si aveva il massimo rispetto. Poi è venuta Cristina D’Avena e tutte le sigle tastierose dei programmi pomeridiani della Fininvest (un giorno LUI pagherà anche questo) e tutto è andato in vacca.

Il Lato B di Cicciottella recava questa canzone, anch'essa firmata da Lauzi-Caruso, ovvero i Battisti-Mogol della canzone per bambini. Invero, il fatto che fosse prodotta da uno degli Squallor getta una luce sinistra sul tutto.

Il Lato B di Cicciottella recava questa canzone, anch’essa firmata da Lauzi-Caruso, ovvero i Battisti-Mogol della canzone per bambini. Invero, il fatto che fosse prodotta da uno degli Squallor getta una luce sinistra sul tutto.

Bene, dopo quattro anni gli Sprassolati per il Natale 2013 hanno deciso di riprendere la gloriosa tradizione di BIMBIDINE, con tanti altri piccoli gioielli (alcuni veramente delle chicche pressoché introvabili) e con una gustosa chiacchierata con Rosario Di Bella, pregevole cantautore in proprio e curatore con Alessandro Hellman di uno splendido progetto che ridà nuova vita al repertorio per bambini del grande Sergio Endrigo in occasione di quello che sarebbe stato il suo 80° compleanno, se la morte non l’avesse rapito prima.

Il Pappagallo (cover)

Uno Speciale straordinario dedicato al fanciullino che è dentro di noi.*

SCARICA:

http://www.mediafire.com/listen/hyd5y7a5g2gucls/STAG.7%2C%20p06-%20SPECIALE%20BIMBIDINE%20%234.mp3

 

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

C’ERA UNA VOLTA, ANZI DOMANI- Sergio Endrigo

IL CIELO E’ DI TUTTI- Bobo Rondelli

CAROSELLO (live)—Elio & Le Storie Tese

ACCENTI- Giorgio Laneve

SIAMO TUTTI DEI GIANBURRASCA- Rita Pavone

IL PAPPAGALLO- Alessio Lega (cover da S.Endrigo)

Intervista a Rosario Di Bella (Maremosso) per “Il Pappagallo. Le canzoni per bambini di Sergio Endrigo rilette da artisti contemporanei”

GIROTONDO INTORNO AL MONDO- Roberto Giordi (cover da S.Endrigo)

NON PIANGERE- Rosario di Bella (cover da S.Endrigo)

QUANTO E’ PIU’ GRANDE IL MONDO- Ricky Gianco (Rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!”)

CON UN PO’ DI FILO- Evelina Sironi (Rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!”)

OTTO IL PASSEROTTO- Latte e i suoi derivati

IL GIGANTE EGOISTA- Istituto Barlumen Band

LA MARCIA DEI BAMBINI CHE VANNO A LETTO- Loretta Goggi

IL MONDO E’ FATTO A SCALE- Beppe Chierici e Daisy Lumini

* “Il fanciullino è bono arrosto” (Emilio Burli)

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized