Archivi tag: Lucio Dalla

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! p.17

PUNTATA 17- 21 APRILE ‘17

in studio Andrea Kappa Caponeri

I Cinesi si comprano anche il Milan (che ci faranno, poi?) e Bruno Lauzi ci regala il suo sarcastico editoriale. Disco della settimana il ritorno di una delle nostre migliori rockeuses, quell’Angela Baraldi che a inizio anni ’90 regalò piccole gemme come “Mi vuoi bene o no?” (A.D. 1993). Un disco sporco e sanguigno, ispiratissimo.

La cover del disco della settimana

Poi, che altro? Beh, un ripescaggio di Caterina Caselli, i Virginiana Miller che ridanno notizie di sé con una splendida cover di Lucio Dalla, una bella novità come Salvario e il ritorno del grande Giulio Casale, che possiamo ascoltare con l’ultima creazione, e soprattutto potremo vedere dal vivo al “Valvola” lunedì 24 aprile in un live imperdibile (con lui c’è anche Lorenzo “Buzzino” Corti) co-organizzato anche dalla nostra gloriosa e immarcescibile Radio Orvieto Web.

In chiusura una bella novità come Salvario, e una chicca: l’esibizione a sorpresa di Piero Brega (storica voce del Canzoniere del Lazio) a Orvieto nel concerto “Tra noi- i Tetes de Bois per Barbara e Matteo”, dello scorso settembre. Un’interpretazione da brividi.

Riflessi di Giulio Casale, il 24 aprile sul palco del "Valvola"

Enjoy!!

SCARICA:

http://www.mediafire.com/file/n54rcuan5zb24v2/ARRIVANO_GLI_SPRASSOLATI%21%2C_STAG.10%2C_p.17.mp3

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

ARRIVANO I CINESI- Bruno Lauzi (Rubrica “L’Editoriale”)

BISOGNEREBBE NON PENSARE CHE A TE- Caterina Caselli

TORNANO SEMPRE- Angela Baraldi (Rubrica “Gradische le dische?”)

TUTTI A CASA- Angela Baraldi (Rubrica “Gradische le dische?”)

ANNA E MARCO- Virginiana Miller (live, rubrica “Sulle spalle dei giganti” da L.Dalla)

LE NOSTRE PMI- Giulio Casale

DURI COME UN MURO- Salvario

TUSCOLANA- Piero Brega (live a Orvieto, Sala del Carmine, 18/9/’16)

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

STAG.10, P.3 CON WALTER LEONI E GIANMARCO GIACCIO FUSARI-30nov’16

IN STUDIO ANDREA KAPPA CAPONERI

GIANMARCO GIACCIO FUSARI E WALTER LEONI

L’ultima volta fu nel 2013, in aprile: i tre Sprassolati, i due titolari della ditta più Walter Leoni (Sprassolato Onorario), tutti insieme appassionatamente davanti ai microfoni di Radio Orvieto Web. In teoria a parlar di musica. In pratica a rimpallarsi parole un po’ a caso, insipidi facezie e battute gratuite. Insomma, tutto ciò che a casa non gli permettono di fare. E così eccoli ancora una volta insieme, questi qua, a sproloquiare sul Maestro Amedeo Minghi, su una Dalida che rilegge Sonny e Cher, sul Referendum fine-to-monto, su Ivan Graziani, su Josè Leaci, talentuoso ancorchè misconosciuto scrittore di canzoni e anarco-ciclista, sulla giramondo Caterina Valente, sulla temerarietà di Carla Boni, mito anni ’50, che traduce i Pink Floyd, e sulla carica sensuale strabordante di Gegia (altro che Belèn) a proposito della quale Giaccio apre lo scrigno dei suoi x-files.

Puntata da collezione, che ve lo dico a fa’?

images

Walter Leoni con il veicolo sul quale ha raggiunto i nostri studi

SCARICA: 

http://www.mediafire.com/file/9y9wy4nmdurwb0t/SPRASSOLATI%2C_STAG.10%2Cp.03_con_G.Fusari_e_W.Leoni.mp3

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

COME E’ BELLO IL MONDO- Amedeo Minghi

PICCOLO RAGAZZO- Dalida (Rubrica “Cover the rainbow”, da Sonny & Cher)

L’Editoriale degli Sprassolati

PASQUA- Ivan Graziani

UN COLPO DI TOSSE DI MIO PADRE- Josè Leaci feat. Box 42

ITACA- Lucio Dalla

LA CANZONE DI ORFEO- Caterina Valente

UN ALTRO MATTONE NEL MURO- Carla Boni (Rubrica “Cover the rainbow”, dai Pink Floyd)

VIENI FACCIAMO L’AMORE- Chips

A MANO A MANO- Rino Gaetano (Rubrica “Sulle spalle dei Giganti”)

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (sigla finale)

La sensualissima Gegia, vera star della puntata

La sensualissima Gegia, che ha un certo punto è diventata la  vera star della puntata

 

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! p.7 – SPECIALE SANREMO ’16

PUNTATA 7 DEL 24 FEBBRAIO 2016

SPECIALE SANREMO 2016

in studio Andrea Kappa Caponeri

Ospite Grata Alessandra Carnevali

La nostra gola profonda a Sanremo

SCARICA:

http://www.mediafire.com/download/heatq8hoob6q0lo/SPRASSOLATI%2C_p.07-_Speciale_Sanremo_con_A.Carnevali.mp3

Non c’è bisogno di credere nella nascita di Cristo per giocare a tombola a Natale. Non c’è bisogno di credere a Sanremo per divertirsi con Sanremo, commentando con lingue velenose nel dopocena con gli amici, oppure spettegolandoci sopra con Alessandra Carnevali, nota blogger, autrice e scrittrice (a breve un romanzo edito da Newton Compton) che di Sanremo conosce ogni risvolto avendolo frequentato in lungo e largo. E anche quest’anno era lì, ad osservare divertita quel turbillon di speranze, paraculate, maneggini e maneggioni. E come ogni anno dal 2010, anche questa volta Alessandra è venuta gentilmente a trovarci per chiudere definitivamente l’edizione 2016. Ne è venuta fuori una puntata assai poco seriosa (e come lo vuoi prendere, Sanremo?) tra giudizi tranchants, quiz cazzoni sulle onde della memoria, rivelazioni filologiche (siete sicuri che Dalla nel ’71 con 4/3/’43 potesse partecipare?) che solo gli Sprassolati vi possono donare, fortunati voi! 

e vai di logo

SCALETTA

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

UN GIORNO MI DIRAI- Stadio

VECCHIO SCARPONE- Giuseppe Ottaviani

CIELI IMMENSI- Patty Pravo

FINALMENTE PIOVE- Valerio Scanu

4 MARZO 1943- Lucio Dalla (live, versione inedita, rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!)

IL PRIMO AMORE NON SI SCORDA MAI- Enrico Ruggeri

IL QUIZZONE SANREMESE!

VINCERE L’ODIO- Elio & Le Storie Tese

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.8,p.32- Ultima puntata con G.Mencarelli

PUNTATA n. 32 del 6 luglio ‘15

in studio Andrea Kappa Caponeri e Giacomo Mencarelli

E così siamo arrivati alla fine e, se è permesso ripetersi, come ogni fine ha uno strano sound. Una stagione lunga, quella di Arrivano gli Sprassolati: 32 puntate, con tanti ospiti, interviste, Speciali. E tanta buona musica, bisogna dirlo, altrimenti ci tacciano di retromania. E se è vero che all’inizio gli altri amici di Radio Orvieto Web ci prendevano in giro dicendo che passavamo solo la gente morta, c’è da dire che abbiamo cercato in questi 7 anni e 8 Stagioni di dar voce anche a quanto di nuovo e di originale si agitava e si agita tuttora nella musica italiana contemporanea (buon ultimo, in questa puntata, Enrico Farnedi, autore di un album notevolissimo).  Una rapida occhiata alla pagina “La trasmissione” di questo blog potrebbe darvi l’idea di quanti artisti e giornalisti sono passati per questa trasmissione, da alcuni mostri sacri di culto a protagonisti della scena indipendente, per arrivare a giovani speranze piene di entusiasmo e voglia di fare. A tutti loro il nostro più sentito GRAZIE.

Un grazie di cuore va anche agli amici che ci sono venuti a trovare in trasmissione in tutti questi anni, portando bella musica e belle parole.

Abbiamo voluto finire ospitando Giacomo Mencarelli, Presidente di Radio Orvieto Web e curatore di “Libridine”, trasmissione che da anni ci fa navigare dentro libri e scrittori. Giacomo è una delle persone senza le quali questa Radio non avrebbe potuto semplicemente esserci, e ci ha fatto piacere condividere queste ultime canzoni e queste ultime parole con lui.

Una versione grafica di Enrico Farnedi, autore del nostro disco della settimana

Una versione grafica di Enrico Farnedi, autore del nostro disco della settimana

Sinceramente, dopo una stagione così dispendiosa (il buon Kappa ha anche messo in piedi diverse puntate de “La Città Sonora” e di “Anime Leggere”), c’è come la sensazione di voler mettere un punto, per dedicarsi ad altro. Non sappiamo cosa ci riserverà il prossimo autunno, se ci saremo ancora e in che forma, se gli Sprassolati sopravviveranno solo sotto forma di episodici speciali in podcast, o che cosa. Vedremo.

Nel frattempo, gentile ascoltatore, mon semblambe, mon frère, ascolta questa puntata, che sia per te un buon viatico.

SCARICA O ASCOLTA:

http://www.mediafire.com/listen/44ab43ov1vq28i1/STAG.8%2Cp.32+con+G.Mencarelli.mp3

SCALETTA

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

CANTA PALUMMELLA- Mimmo Cavallo

L’AQUILA- Colapesce e I Quartieri (Rubrica “Sulle spalle dei Giganti”)

IL MONDO PRIMA- Tre Allegri Ragazzi Morti

VELENO CHE RESTA- Estra

SUL VULCANO- Enrico Farnedi (Rubrica “Gradische le dische?”)

LA CANZONE DEI PESCI- Enrico Farnedi (Rubrica “Gradische le dische?”)

RODEO- Lucio Dalla (Rubrica “Son fanatico, ma son simpatico”)

COLORI- Grazia Di Michele

MA CHE SARA’- Edoardo Bennato

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo

Unknown

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

PUNTATA 21 del 21 aprile ‘15

in studio Andrea Kappa Caponeri con Gianluca Fioravanti

In un pomeriggio piovoso di dicembre, ci fermammo abbagliati da improvvisa epifania: il nostro saldo ateismo venne messo in seria discussione, quando, a metà di Via Filippeschi, a a Orvieto, a 50 metri da casa nostra, si palesò l’insegna della “Libreria Arcimboldo”, con i suoi libri d’occasione, ma anche preziosi e da collezione. Fu subito amore a prima vista, un amore crescente man mano che aumentava la familiarità con Gianluca Fioravanti, il giovane proprietario di questo luogo dell’anima che riscalda i nostri cuori poco avvezzi a farsi ammaliare dalla tiepida luminescenza dell’ e-book.

La vetrina della Libreria Arcimboldo, a Orvieto

Logico quindi invitare in trasmissione Gianluca, per scoprire in lui, oltre al competente e gentile libraio, anche il cultore di musica rock anni ’80-’90.

Ecco così questa strana e bella puntata che si snoda sul delicato filo della letteratura in musica, anche grazie all’aggancio con il disco della settimana, un Bobo Rondelli in gran forma con il suo “Come i Carnevali”.

Bobo Rondelli, autore del disco della settimana

SCARICA:

http://www.mediafire.com/listen/gkzr0gudyk5ezco/STAG.8%2Cp.21+con+G.L.Fioravanti.mp3

SCALETTA:

IL CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

NATALE OCCIDENTALE- Cristiano De Andrè (Rubrica “L’Editoriale”)

GENNAIO- Diaframma

LE STORIE CHE NON CONOSCI- Samuele Bersani & Pacifico feat. Francesco Guccini

ISTAMBUL- Litfiba

CARNEVALI- Bobo Rondelli (Rubrica “Gradische le dische”)

NARA F.- Bobo Rondelli (Rubrica “Gradische le dische”)

LITIO- Massimo Volume

LA CANZONE DI ORLANDO- Lucio Dalla

…AND THE RADIO PLAYS- CCCP

SAVONAROLA (la fine del mondo a Ferrara)- Giorgio Canali & Rossofuoco

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI, STAG.8, p.9 con Max Manfredi

PUNTATA 9 del 20 gennaio 2015

in studio Andrea Caponeri

con intervista telefonica a Max Manfredi

Chi ci segue con una certa continuità, sa quanto amiamo Max Manfredi, di come ci lasciò stupefatti fin dagli esordi (nel lontano ’90), di come cercammo con frenesia i suoi primi (quasi) introvabili album (di una carriera centellinata con cura artigiana: 5 dischi di inediti in 25 anni!), quanto gioimmo quando il suo “Luna persa” vinse la Targa Tenco per il miglior album del 2009, e capirà, quindi, quanto per noi Sprassolati l’uscita di un nuovo LP del nostro Max sia davvero un evento prezioso.

Max Manfredi

Max Manfredi

Per parlarne abbiamo voluto quindi ascoltarlo bene questo nuovo “Dremong” (è il nome di un orso tibetano, oscuro e potente simbolo a più facce), farlo girare più volte sul nostro giuradischi (sì, habemus vinilem!), metterci lì con testo a fronte, come si faceva una volta nelle nostre camerette.

Ebbene, dopo l’antipasto della scorsa puntata,  per continuare a presentare la sua ultima fatica, non potevamo che dare la parola alla stesso Max, in una lunga intervista telefonica che è entrata nel cuore di alcune delle canzoni che compongono il fantastico e a-temporale caleidoscopio che è questo album. In apertura, però, spazio ancora a un ricordo obliquo di Pino Daniele, a un curioso e divertentissimo Lucio Dalla, a un Rosario di Bella di inizio anni ’90 che riecheggia sia Battiato che il Battisti panelliano, senza sfigurare affatto. E poi c’è stato ancora un Max Manfredi che ha inserito 100 lire nel nostro Jukebox mettendo su un fantastico Buscaglione, una Giovanna Marini che per interposta persona ci presenta una canzone che morde il cuore, e un uomo così, ma con delle possibilità che si chiama Rudy Marra. Uno pieno di Campari.

Una puntata talmente densa che ci siamo anche dimenticati di mettere le sigle delle rubriche, come dei pivelli alle prime armi. Per dire.

SCARICA:

http://www.mediafire.com/listen/ia86ys6lmrqj8cq/STAG.8%2Cp.09+con+Max+Manfredi.mp3

SCALETTA

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

CAMMINA CAMMINA- Piers Faccini canta Pino Daniele (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”, da Pino Daniele)

DOMINGO D’AGOSTO- Lucio Dalla (Rubrica “Cover the rainbow” da Bobby Solo)

FIGLIO PERFETTO- Rosario di Bella

DREMONG- Max Manfredi (Rubrica “Gradische le dische?”)

Intervista telefonica con Max Manfredi

SESTIERE DEL MOLO- Max Manfredi (Rubrica “Gradische le dische?”)

IL DISGELO- Max Manfredi (Rubrica “Gradische le dische?”)

SOFISTICATA- Fred Buscaglione (Rubrica “100 lire nel Jukebox”)

PASSERA’- Lucilla Galeazzi canta Giovanna Marini

PIENO DI CAMPARI- Rudy Marra (Rubrica “Era un uomo così, ma con delle possibilità…”)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.7, p.9- Speciale “Strade di Francia”

PUNTATA 9- 9 gennaio ‘14

Speciale “Strade di Francia”

in studio Andrea Caponeri e GianMarco Fusari

Giaccio e Claudio a S.perduta 2012

Ogni figliol prodigo ritorna sempre a casa, se non altro per portare a lavare i panni sporchi. Giaccio, lo Sprassolato che si è trasferito in Francia con il suo amore Cristiana, era tornato per le vacanze natalizie, e riuscimmo così per una volta a ricomporre, dopo mesi, la mitica coppia che ha fatto la storia di questa trasmissione e l’educazione tecnica di molte altre. Ovviamente, non si poteva che parlar di Francia, della Francia prima vagheggiata, poi scopata, poi abortita, poi guardata con dolcezza. Ne è venuta fuori una puntata speciale anomala, del tutto avulsa dall’attualità, fuori dal tempo, e ovviamente dal (nostro) spazio.

Unknown

SCARICA:

www.mediafire.com/listen/cft97nm344ofaca/STAG.7%2C%20p09%20con%20il%20Giaccio.mp3

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

STRADE DI FRANCIA- Daniele Silvestri

PARIGI O CARA- Roberto Vecchioni

CAFFE’ DE LA PAIX- Franco Battiato

JE CHANGERAIS D’AVIS- Françoise Hardy (cover di “Se telefonando” di Mina)

AH, LE MONDE!- P.G.R. remixati da Franco Battiato

PARIS LES PARIS- Paolo Conte

STELLA D’AMORE- Umberto Tozzi (Rubrica “Cover the rainbow”, da F.Cabrel)

MARCIA NUZIALE – Fabrizio De Andrè

L’INGORGO- Lucio Dalla

JEAN PAUL SARTRE E SIMON DE BEAUVOIR- David Riondino

PARIGI – Enzo Carella

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized