Archivi tag: Extraliscio

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, p.5

PUNTATA 5- 23 novembre ‘17

in studio Andrea Kappa Caponeri

unnamed-5

Un disco di malinconica bellezza. Un piccolo capolavoro

Una puntata che, come molte di questa trasmissione, bascula felicemente tra presente e passato. Al primo si ascrivono alcune novità di grande interesse a cominciare da Adolfo Durante, che abbina una voce particolarissima a una canzone scritta davvero bene, lo Stato Sociale, che si dà, almeno cinematograficamente al liscio, e soprattutto il nostro disco della settimana, opera seconda di Davide Viviani, un artista di cui sentiremo parlare molto, e bene. Il suo “L’oreficeria” è un gioiello, fidatevi.

R-4793422-1385892508-7872.jpeg

Il nostro tuffo nel passato è invece in gran parte costituito dalla riscoperta di un album fondamentale dell’indimenticata Laura Betti. Era il 1960 e la canzone d’autore era ancora tutta da inventare. Lei ci provò a modo suo, facendosi scrivere i testi dai più grandi scrittori italiani dell’epoca. E poi ancora i Verdena, con un pezzo che inizia acustico e poi vira alla grande verso il rock anni 70, e un curiosissimo pezzo di psicho-beat italiano, a tratti davvero acidissimo. Vènghino, siòri, vènghino!

SCARICA:

http://www.mediafire.com/file/asah4cib2t9d2k3/p.5.mp3

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

NON SONO PIU’ FORTE- Adolfo Durante

LE INSEGNE PUBBLICITARIE- I Fantom’s

LITANIA DELLA CITTA’ ALTA- Davide Viviani

E A TUTTO QUEL MONDO LI’- Davide Viviani

L’ASTRONAUTA- Federico Stragà, feat. Franco Battiato

COCCO DI MAMMA- Laura Betti (Rubrica “Muschio nel cancello del giardino abbandonato”)

IO SON’UNA- Laura Betti (Rubrica “Muschio nel cancello del giardino abbandonato”)

SEGUENDO LA FLOTTA- Laura Betti (Rubrica “Muschio nel cancello del giardino abbandonato”)

ANGIE- Verdena

NIENTE- Lo Stato Sociale feat Extraliscio

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, P.12 CON UN’INTERVISTA A MICHELE NERI (“VINILE”)

PUNTATA 12 DEL 5 MAGGIO 2016

IN STUDIO ANDREA KAPPA CAPONERI CON UN’INTERVISTA A MICHELE NERI (VINILE)

SCARICA:

http://www.mediafire.com/download/m689eqdy4hpsxb1/SPRASSOLATI_p.12.mp3

Il direttore di

Che il vinile (inteso come supporto e, in senso lato, anche come esperienza musicale) stia tornando, più bello e superbo che pria, l’avevamo già evidenziato in uno speciale di qualche settimana fa (vedi

http://www.mediafire.com/download/769pe875lgl8h7p/Sprassolati_p.6-_SPECIALE_SOLO_UN_DISCO_CHE_GIRA.mp3). A ulteriore conferma ecco l’uscita del primo numero di un’eccellente rivista, “Vinile” (appunto) in cui convivono amore per il collezionismo e approfondimenti musicali, specialmente sul versante della musica italiana. Non potevamo, quindi, lasciarci sfuggire l’occasione di intervistare il suo direttore, Michele Neri, giornalista, scrittore, autore televisivo e massimo esperto mondiale battistiano, insomma una vera eminenza grigia in questo campo (sì, è proprio quello che in “Techetechetè” recupera e riscopre autentiche chicche e rarità) con il quale abbiamo parlato del progetto che sta dietro a questa avventura editoriale e delle polemiche scatenate da un articolo del primo numero dedicato ai rimaneggiamenti e ai plagi di Fabrizio De Andrè.

La copertina del primo numero di

Prima e dopo, tante cose belle e buone, da un Locasciulli che riprende i fili della sua carriera quarantennale al buon Mirco Mariani che se ne inventa un’altra delle sue con “Extraliscio”, da un Modugno d’antan a libro paga FIAT ai giovani Kafka sulla spiaggia, da Neil Young chissà quanto fiero di essere stato riletto da Gian Pieretti al nuovo disco di Niccolò Fabi che si muove tra Bon Iver e l’ultimo Sufjan Stevens, fino a un recente libro CD dedicato (in buona parte pretestuosamente) a Italo Calvino e la canzone. Insomma un puntatone bello corposo che si chiude con quella splendida donna che è Nada.

Se trovate qualcosa di meglio in giro, fateci sapere

La copertina del nuovo album di Niccolò Fabi

SCALETTA

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

CONFUSI IN UN PLAYBACK- Mimmo Locasciulli e Ligabue

RIVIERA ROMAGNOLA- Extraliscio

LA MILLETRE’- Domenico Modugno (Rubrica “Supermarkette”)

SHA- Kafka sulla spiaggia

KEISHA- Kafka sulla spiaggia

CANADA- Gian Pieretti (Rubrica “Cover the rainbow”, da N.Young)

Intervista a Michele Neri (Vinile)

PARTIRE PARTIRO’- Daniele Sepe e Ginevra di Marco

UNA SOMMA DI PICCOLE COSE- Niccolò Fabi (Rubrica “Gradische le dische?”)

VINCE CHI MOLLA- Niccolò Fabi (Rubrica “Gradische le dische?”)

IL PADRONE DEL MONDO- Grazia de Marchi (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

L’ULTIMA FESTA- Nada

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized