Archivi tag: Domenico Modugno

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, P.12 CON UN’INTERVISTA A MICHELE NERI (“VINILE”)

PUNTATA 12 DEL 5 MAGGIO 2016

IN STUDIO ANDREA KAPPA CAPONERI CON UN’INTERVISTA A MICHELE NERI (VINILE)

SCARICA:

http://www.mediafire.com/download/m689eqdy4hpsxb1/SPRASSOLATI_p.12.mp3

Il direttore di

Che il vinile (inteso come supporto e, in senso lato, anche come esperienza musicale) stia tornando, più bello e superbo che pria, l’avevamo già evidenziato in uno speciale di qualche settimana fa (vedi

http://www.mediafire.com/download/769pe875lgl8h7p/Sprassolati_p.6-_SPECIALE_SOLO_UN_DISCO_CHE_GIRA.mp3). A ulteriore conferma ecco l’uscita del primo numero di un’eccellente rivista, “Vinile” (appunto) in cui convivono amore per il collezionismo e approfondimenti musicali, specialmente sul versante della musica italiana. Non potevamo, quindi, lasciarci sfuggire l’occasione di intervistare il suo direttore, Michele Neri, giornalista, scrittore, autore televisivo e massimo esperto mondiale battistiano, insomma una vera eminenza grigia in questo campo (sì, è proprio quello che in “Techetechetè” recupera e riscopre autentiche chicche e rarità) con il quale abbiamo parlato del progetto che sta dietro a questa avventura editoriale e delle polemiche scatenate da un articolo del primo numero dedicato ai rimaneggiamenti e ai plagi di Fabrizio De Andrè.

La copertina del primo numero di

Prima e dopo, tante cose belle e buone, da un Locasciulli che riprende i fili della sua carriera quarantennale al buon Mirco Mariani che se ne inventa un’altra delle sue con “Extraliscio”, da un Modugno d’antan a libro paga FIAT ai giovani Kafka sulla spiaggia, da Neil Young chissà quanto fiero di essere stato riletto da Gian Pieretti al nuovo disco di Niccolò Fabi che si muove tra Bon Iver e l’ultimo Sufjan Stevens, fino a un recente libro CD dedicato (in buona parte pretestuosamente) a Italo Calvino e la canzone. Insomma un puntatone bello corposo che si chiude con quella splendida donna che è Nada.

Se trovate qualcosa di meglio in giro, fateci sapere

La copertina del nuovo album di Niccolò Fabi

SCALETTA

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

CONFUSI IN UN PLAYBACK- Mimmo Locasciulli e Ligabue

RIVIERA ROMAGNOLA- Extraliscio

LA MILLETRE’- Domenico Modugno (Rubrica “Supermarkette”)

SHA- Kafka sulla spiaggia

KEISHA- Kafka sulla spiaggia

CANADA- Gian Pieretti (Rubrica “Cover the rainbow”, da N.Young)

Intervista a Michele Neri (Vinile)

PARTIRE PARTIRO’- Daniele Sepe e Ginevra di Marco

UNA SOMMA DI PICCOLE COSE- Niccolò Fabi (Rubrica “Gradische le dische?”)

VINCE CHI MOLLA- Niccolò Fabi (Rubrica “Gradische le dische?”)

IL PADRONE DEL MONDO- Grazia de Marchi (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

L’ULTIMA FESTA- Nada

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI” Stag.9, p.2- SPECIALE “CANTANDO PASOLINI”

PUNTATA 2- 13 dicembre ‘15

SPECIALE “CANTANDO PASOLINI”

in studio Andrea Kappa Caponeri

Vi avevamo promesso puntate più snelle e agili, e invece vi ritrovate con un puntatone della madonna di un’ora e mezza. Lo sappiamo, siamo infidi, ma c’è la sua buona ragione: da un po’, anche in occasione del quarantennale della sua tragica morte, ci frullava in testa l’idea di dedicare un’intera puntata a Pier Paolo Pasolini. Lo meritava lo scrittore, l’intellettuale, il regista, il polemista, il saggista, ma anche lo scrittore di canzoni. Avevamo da venticinque anni tra le mani un CD che per la prima volta riprendeva il corpus delle sue opere in musica, lo abbiamo rimpolpato con qualche settimana di ricerche, approfondimenti, verifiche, pensieri che ci siamo appuntati su fogli di carta sparsi e puntualmente persi.

Copertina Tutto il mio folle amore

L’album di Grazia de Marchi che nel ’90 ci ha fatto scoprire il Pasolini paroliere

Ne è venuto fuori questo Speciale, che dà lustro alle canzoni, purtroppo non moltissime, scritte da Pasolini (alcune veramente straordinarie), a quelle a lui dedicate, a quelle che in qualche modo hanno tratto ispirazione dall’autore friulano. Abbiamo la presunzione di pensare che, pur nell’orgia di celebrazioni e rievocazioni, una cosa così esaustiva e organica del Pasolini paroliere difficilmente la potete trovare altrove.

pasolini2novembre-752x440

Non è, a volte, un ascolto facilissimo, ma per quel tipo di musica c’è già Radio Kiss Kiss et similia, sicchè cotica.

Buon ascolto.

per il podcast in mp3 SCARICA QUI

ASCOLTA:

http://www.mediafire.com/listen/7cuqcmgqdtq291t/SPRASSOLATI+p.02-+SPECIALE+CANTANDO+PASOLINI.mp3

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

LA SEQUENZA MUSICALE DI PPP (a cura di Ray Ray’s Office)

IL MIO PRIMO INCONTRO CON PIER PAOLO PASOLINI- Giovanna Marini

LAMENTO PER LA MORTE DI PASOLINI- Giovanna Marini

MACRI’ TERESA DETTA PAZZIA- Laura Betti

IL VALZER DELLA TOPPA- Gabriella Ferri

CRISTO AL MANDRIONE – Grazia De Marchi

IL SOLDATO DI NAPOLEONE- Sergio Endrigo

TITOLI DI TESTA DI UCCELLACCI E UCCELLINI- D.Modugno ed E.Morricone

COSA SONO LE NUVOLE?- Domenico Modugno

DANZE DELLA SERA- Chetro & Co.

LA BALLATA DEL SUICIDIO- Anna Nogara

I RAGAZZI GIU’ NEL CAMPO- Daniela Davoli

C’E’ FORSE VITA SULLA TERRA?- G.De Marchi

UNA STORIA SBAGLIATA- Fabrizio De Andrè

A PA’- Francesco De Gregori

CHI E’ UN TEDDY BOY?- Aisha Cerami e Nuccio Siano

LA RECESSIONE- Alice

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.8, p.19

PUNTATA 19 del 31 marzo ‘15

in studio Andrea Kappa Caponeri

Si comincia in modo autoreferenziale con l’Editoriale della settimana, per poi fare zapping tra un delizioso primo Modugno (il migliore) e un ultimo Paletti (rivelazione dell’odierno pop intelligente). E ancora un nuovo assaggio dell’album dei Simone mi Odia con la loro rilettura di Tenco (sebbene il conduttore, da cui ci dissociamo, in trasmissione sbagli clamorosamente il titolo), un anticipo del live di Roberto Angelini che “La Città Sonora” vi regalerà a breve (benché il conduttore, da cui continuiamo a dissociarci, prenda un’ennesima cappella e annunci un altro pezzo: grande puntata, nevvero?), una curiosa relazione pericolosa tra Samuele Bersani e Angelo Branduardi e una scusa in musica a Sergio Saviane (la scorsa puntata chiamato dall’improvvido conduttore, con un lapsus, Giorgio).

Paletti in un momento delicato della sua vita

SCARICA:

http://www.mediafire.com/download/h8rjh4a28qcrvru/STAG.18,p.19.mp3

SCALETTA:

LAMETTE- Donatella Rettore (Rubrica “L’Editoriale”)

LA CICORIA- Domenico Modugno e Franca Gandolfi

LE FARFALLE- Domenico Modugno

VULCANO- Roberto Angelini (live a Orvieto, 27 marzo ’15)

BARABBA- Paletti (Rubrica “Gradische le dische?”)

CERTEZZA- Paletti (Rubrica “Gradische le dische?”)

COM’E’ DIFFICILE- Simone mi odia (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”, da Luigi Tenco)

SENZA TITOLI- Samuele Bersani

IL PRIMO DELLA CLASSE- Angelo Branduardi

SERGIO- Baustelle

L’ITALIA DI GIORGIO GABER (pt.2)- Intervista a Giorgio Gaber di Sergio Saviane (1981)

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.7, p.12

PUNTATA 12- 6 febbraio ‘14

in studio Andrea Caponeri

Il ritorno di Dente con un gran bel disco, un Guccini al servizio di Victor Jara e di un giovane gruppo toscano, una leopardiana gemma luminosa di Domenico Modugno, un teaser dei concerti di Giulio Casale cui domani potrete assistere (ricordiamo: ore 18.00 sala consiliare di San Lorenzo Nuovo, ore 22.30 Magazzino delle Idee), e poi un raro duetto Sergio Endrigo-Max Manfredi, il ritorno in grande spolvero di Eugenio Finardi, il pop di classe di Gianni Bella… tutto insieme nella stessa puntata. Avete una gran bel culo, voi che potete scaricarvi “Arrivano gli Sprassolati!”

La copertina molto Seventies del nuovo album di Dente

La copertina molto Seventies del nuovo album di Dente

 SCARICA:

www.radiorvietoweb.it/arrivano-gli-sprassolati-p-12-con-andrea-kappa-caponeri-il-podcast/

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

IL CAMMINO- Piers Faccini

CHIUSO DALL’INTERNO- Dente (Rubrica “Gradische le dische?”)

Al-MANACH- Dente (Rubrica “Gradische le dische?”)

UN FIORE SULLA LUNA- Dente (Rubrica “Gradische le dische?”)

TI RICORDO AMANDA- Colectivo Panattoni e Francesco Guccini (Rubrica “Cover the rainbow”, da V.Jara)

NON CANTO- Estra

SIGNOR JONES- Giulio Casale

LEI S’ILLUMINA- Eugenio Finardi

TANGO ROSSO- Sergio Endrigo e Max Manfredi (Rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!”)

LAZZARELLA- Domenico Modugno

IL PATTO- Gianni Bella

UNA GITA SUL PO- Gerardo Carmine Gargiulo (sigla finale)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.6, p.11

PUNTATA 11- 7  maggio ‘13

in studio Andrea Caponeri

E così, tra necessaria rielaborazione del lutto per la “perdita” del Giaccio e il Primo Maggio che pensò bene di cadere di mercoledì, ecco che dopo due buche, tornò la premiata trasmissione che, come il Bologna di chissà quanti anni or sono, tremare il mondo fa. Il buon Kappa si inerpicò in quasi un’ora e mezza di puntata in solitaria (inizialmente voleva fare una 24h non stop nel ricordo commosso d’er Pecora, dipartitosi pochi giorni prima, poi ci ripensò) e tirò giù una bella scaletta, tra novità (Roberta Carrieri, ennesima conferma di una eccellente autrice e cantante; il “nostro” Andrea Gioia, L’orage, lascito giaccesco), e recuperi di pietre miliari (Bindi, Paoli, Modugno via Murolo, Ciampi via Chiara) o curiosità notevoli (la Dolcenera che rifa i Radiohead, il Cristicchi semi-inedito anticlericale). Insomma la nostra cifra. Per inciso, visto che la nostra Radio è un mondo bambino, si sbaglia da dilettanti: ecco spiegati gli interminabili quasi 3 minuti di tappetino tra 59’ e 1h02’32”: voi che ora ne siete saputi skippate agilmente.

SCARICA

http://www.mediafire.com/?8th299twe49g9fb

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG6p11.mp3

AGISCE AGISCE- Bungaro

E’ VERO- Umberto Bindi (live, Rubrica “Gradische le dische?”)

VIVERE ANCORA- Gino Paoli (live, Rubrica “Gradische le dische?”)

ARIA- Andrea Gioia feat. Stefano Zazzera by Moody Mammouth

STRADA ‘NFOSA- Roberto Murolo, cover di D.Modugno

L’AMORE E’ TUTTO QUI- Chiara (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

UNA SPECIE DI FIDANZATO- Roberta Carrieri (Rubrica “Gradische le dische?”)

UNICA- Roberta Carrieri (Rubrica “Gradische le dische?”)

IL LUMINAL D’IMMENSO- Dolcenera (Rubrica “Cover the rainbow”, dai Radiohead)

PRETE- Simone Cristicchi (Rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!”)

GIUGNO- L’orage

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG4, p.7

PUNTATA 7- 4 GENNAIO 2011

in studio Andrea Caponeri

Ospite Grato David Castellano

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG4%2Cp07%2C%20con%20D.Castellano%2C%204%20genn.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?eg0p1cf5c939vnn (NEW LINK)

Puntata girata alla maniera neorealista, cogliendo l’attimo. Nella fattispecie, successe che amici di amici vennero ad essere ospitati in un appartamento libero del Kappa. Uno di essi rivelavasi essere David Castellano, musicista e soprattutto, ciò che fece alzare il sopracciglio kappesco, rivenditore di dischi in vinili, usati e da collezione. Come si fa a non voler bene a un uomo che fa il mestiere più bello del mondo? E come si fa, visto che sta qui bel bello, a non portarlo in trasmissione chiedendogli di proporre una sua personale playlist? Ecco, trasmissione fatta: del nostro bastò aggiungere un incredibile Modugno (ancora lui) in un delirio inconcepibile oggi, e la presentazione del disco dei Selton, gruppo il cui primo disco ogni anno saccheggiamo in occasione dello “Sprassolao Meravigliao”

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

SEDUTO SOTTO UN PLATANO CON UNA MARGHERITA IN BOCCA GUARDANDO IL FIUME NERO MACCHIATO DALLA SCHIUMA BIANCA DEI DETERSIVI- Lucio Battisti

ANIMA LEGGERA- Selton (rubrica “Gradischi dei dischi?”)

TESTA QUADRATA- Selton (rubrica “Gradischi dei dischi?”)

LA VECCHIA GIACCA NUOVA- Paolo Conte

QUANDO IL TEMPO SARA’ UN PRATO- Alberto Radius

QUESTA E’ LA FACCIATA B- Domenico Modugno (Rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!”)

NEL MIO GIARDINO- Cristina Donà

SEMPRE E PER SEMPRE- Francesco De Gregori

GUARDAMI, AIUTAMI, TOCCAMI, GUARISCIMI- Gli Avvoltoi (rubrica “Cover the rainbow”, dagli Who)

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

TIMBALLO DI SPRASSOLATI!, p. 5

TIMBALLO p.5 – 21 dicembre 2010

in studio Andrea Caponeri, ospite via Skype Andrea Salini

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG4%2CTimballo%2Cp.5%2C21dic10%2CconA.Salini.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?eg0p1cf5c939vnn (NEW LINK)

Quella mattina ci svegliammo senza Enzo Bearzot. Il suo calcio, quello fatto di pipe, partite a scopone, pacche sulla schiena da vecchio friulano che troppe ne ha viste, discussioni tra un bicchiere di buon rosso e un salame ben fatto, ecco, quel calcio era morto da molto prima. Proprio come il socialismo è morto parecchio prima di Pertini, per continuare a parlare di grandi uomini. Lo ricordammo, perché così ci viene naturale, con un sorriso e una canzone scema. Ma ci vuole arte anche per le canzone sceme (dove non puoi barare, a differenza della canzone impegnata, che dopo 40 anni ormai ha un suo formulario standard), ed Elio & Le Storie Tese sono lì a dimostrarlo: questa “oscura” “Baffo Natale” è impareggiabile. E poi, tra un Modugno spesso e volentieri coverizzato negli ultimi 10 anni dai gruppi “contro”, spunta una giovane leva, un rock singer italiano: Andrea Salini, consigliatoci da un amico, e che volentieri intervistammo.  Ah, in questa stagione lo Speciale Bimbidine saltò, come saltano i bimbi d’altronde, e allora rimediammo con un estratto da quello prima, un pezzo che fu subito un cult…

DA DA DA (MUNDIAL ‘82)- Master

ESTRATTO 7 (da “Arrivano gli Sprassolati – Speciale Bimbidine 2“ del 22

dicembre 2009)

L’ELEFANTE GAY- Erika Mannelli

CRAMPS- Lucio “Violini” Fabbri

BAFFO NATALE- Elio & Le Storie Tese

MALARAZZA- Domenico Modugno

CANZONE PER IL LUPO- Andrea Salini

Intervista via skype ad Andrea Salini

NON E’ DI MAGGIO- Gang

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione