ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, p.21 con Ennio Rega

Puntata 21 del 27 giugno ’17

In studio Andrea Kappa Caponeri 

con un’intervista a Ennio Rega

La copertina del disco della settimana

Dopo qualche settimana di pausa, dovuta agli impegni legati a ben due eventi che la nostra Radio ha organizzato a giugno, torna per la sua ultima puntata di questa decima stagione la trasmissione di musica italiana che, come il vecchio Bologna, tremare il mondo fa. E, signori, ancora una grande puntata con una bella intervista a Ennio Rega, un artista originale come pochi, che ci ha raccontato qualcosa del suo ultimo interessante disco, “Terra sporca”, un lavoro vasto e combattivo, tutto da ascoltare. E poi spazio a giovani di talento che, nel nostro piccolo, cerchiamo di supportare, perché sono davvero artisti di gran pregio: parliamo di Davide di Rosolini e Gerardo Tango, messi simmetricamente a inizio e fine puntata.

Gerardo Tango: in un mondo migliore lo conoscereste tutti

In mezzo, ancora, un richiamo a Paolo Limiti, morto quest’oggi, con la sua canzone più famosa, e poi un’eccezionale rilettura de “Il pensionato” di Francesco Guccini ad opera di quel genio irrequieto di John De Leo. E’ infatti uscito un doppio album che testimonia la serata che due anni fa il Club Tenco (che, detto tra noi, non se la passa mica granché bene) dedicò al Guccio chiamando a raccolta artisti come Carmen Consoli, Pacifico, Bobo Rondelli, Mauro Pagani, Appino, Cristina Donà, Tetes de bois, Giovanni Truppi e tanti altri eroi di questa trasmissione. Buon ascolto!

SCARICA:

http://www.mediafire.com/file/45c52yvt69ebl7j/ARRIVANO_GLI_SPRASSOLATI%2C_p.21_con_E.Rega.mp3

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

RIMANIAMO AMICI- Davide Di Rosolini

BUGIARDO E INCOSCIENTE- Mina

IL PENSIONATO- John De Leo & Grande Abarasse Orchestra (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

SGACIO- Ennio Rega (Rubrica “Gradische le dische?”)

Intervista a Ennio Rega

ANGELA DICI- Ennio Rega

IL CONDOMINIO DELLE INSEGNANTI- Ennio Rega

CANZONE INSODDISFATTA- Gerardo Tango

 

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...