STAG.10,p.10 CON UN’INTERVISTA A MARCO ONGARO

PUNTATA 10- 10 febbraio ‘17

IN STUDIO ANDREA KAPPA CAPONERI

con un’intervista a 

MARCO ONGARO

Una delle cose più belle di condurre una trasmissione del genere è che puoi passare una mezz’ora in piacevolissima compagnia (purtroppo solo telefonica) con uno degli artisti che da 30 anni stimi di più: è il caso del veronese Marco Ongaro, cantautore amato dalla critica specializzata, ma forse  un po’ in ombra presso il grande pubblico (“parlandone da vivo”, chioserebbe il Maestro Max Manfredi), anche a causa di una carriera poliedrica che l’ha fatto bazzicare diverse forme espressive, dalla canzone al teatro, dall’opera lirica alla poesia e tante altre ancora. Ma ogni suo disco, per noi afeçionados, è un piccolo evento, e quindi va degnamente celebrato.

cover

La copertina del singolarissimo disco della settimana

Se è vero che la puntata gira in buona parte attorno alle parole e alla musica di Ongaro, c’è stato però anche il tempo di ascoltare in apertura un brano a suo modo perfetto dei Tre Allegri Ragazzi Morti, di riscoprire quella figura singolare di cantautore-psichiatra che è Gianni Nebbiosi, di salutare il ritorno di Giorgio Laneve che rilegge la sua amata Barbara e infine, perla delle perle, una rarità assoluta che, crediamo, nessuna radio ha mai trasmesso ed è praticamente introvabile in rete: un inedito di Francesco Gregori tratto da una registrazione dal vivo al mitico Folkstudio nel 1970, un bootleg (ovviamente non autorizzato ufficialmente) che è un po’ il Santo Graal degli appassionati del Principe. Insomma, anche per questa volta vi abbiamo trattato con i guanti, ammettetelo.

De Gregori e Lo Cascio live al Folkstudio, 1970

 

SCARICA:

http://www.mediafire.com/file/9ui52tz05055eug/SPRASSOLATI%2C_STAG.10%2C_p.10_con_M.Ongaro.mp3

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

I MIEI OCCHI BRILLANO- Tre Allegri Ragazzi Morti

ER VERNICIARO- Gianni Nebbiosi (Rubrica “Era un uomo così, ma con delle possibilità”)

ELENA- Marco Ongaro (Rubrica “Gradische le dische?”)

Intervista a Marco Ongaro

IL RAP DELLA COSTITUZIONE- Marco Ongaro (Rubrica “Gradische le dische?”)

ESSI VIVONO- Marco Ongaro (Rubrica “Gradische le dische?”)

IL MALE DI VIVERE- Giorgio Laneve (Rubrica “Cover the rainbow”, da Barbara)

BUONANOTTE NINA- Francesco De Gregori (inedito live al Folkstudio, 1970, Rubrica “Son fanatico, ma son simpatico!”)

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...