STAG.10 p.7 con G.Fusari

PUNTATA 7- 23 GENNAIO ‘17

IN STUDIO ANDREA KAPPA CAPONERI E  GIANMARCO GIACCIO FUSARI

E quando torna a prendere il suo posto il Giaccio, non può che venir fuori una puntata da collezione, a maggior ragione perché si è sviscerato un album che, comunque la si metta, marchierà a fuoco questo 2017, vale a dire “L’amore e la violenza”, il settimo disco dei Baustelle, un lavoro che, a volerlo sintetizzare in due parole, irrita e irretisce. Ma che si deve ascoltare.

La cover del disco della settimana

Nella prima parte della puntata ne abbiamo ascoltato 3 pezzi, intervallandoli con la prima e unica “Amanda Lear” registrata nel 2005 dal buon Giaccio, che, da signore, ha rinunciato elegantemente a sporgere querela contro Bianconi e Co.

E poi tante altre cose di grande valore, come il ritorno alla discografia di Juri Camisasca insieme a Rosario Di Bella, che i due Sprassolati hanno ammirato dal vivo a Roma qualche giorno prima, un Concato che gioca in casa e rilegge Chico Buarque De Hollanda, un Branduardi che invece rilegge se stesso in francese.

Mino Di Martino in una foto d'epoca

In mezzo a tutto ciò, una vaccata immane come un singolo dell’84 di Camerini, una curiosità della compianta Giuni Russo e una cosa abbastanza sconcertante come Mino Di Martino, a testimonianza di quanto Battiato sia stato, oggi come ieri, seminale.

 

SCARICA PARTE 1  http://www.mediafire.com/file/bc9uop7j7h8dlmm/SPRASSOLATI%2C_STAG.10%2Cp.07_%28con_Giaccio%29%2C_pt.1.mp3

SCARICA PARTE 2:

http://www.mediafire.com/file/v67uxej23peuzvo/SPRASSOLATI%2C_STAG.10%2Cp.07_con_G.Fusari_pt.2.mp3

SCALETTA PARTE 1

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

PACE- Juri Camisasca e Rosario Di Bella

MATTO- Ivano Fossati

BETTY- Baustelle (Rubrica “Gradische le dische?”)

BASSO E BATTERIA- Baustelle (Rubrica “Gradische le dische?”)

AMANDA LEAR- GianMarco Giaccio Fusari (demo 2005)

IL VANGELO DI GIOVANNI- Baustelle (Rubrica “Gradische le dische?”)

SCALETTA PARTE 2

TUTTO IL SENTIMENTO- Fabio Concato (rubrica “Cover the rainbow” da C.B De Hollanda)

PIZZA BREAK- Alberto Camerini (Rubrica “Luci e Ombre”)

LE DON DU CERF- Angelo Branduardi

BASTA CON LA MUSICA GIOVANE PER I GIOVANI- Mino Di Martino (Rubrica “Era un uomo così, ma con delle possibilità”)

ILLUSIONE- Giuni Russo

La "copertina" del demo giaccesco con la prima e unica "Amanda Lear"

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...