ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! p.5

PUNTATA 5 del 2 febbraio 2016

in studio Andrea Kappa Caponeri

con Sandro Paradisi e Pablo Raster

Sandro Paradisi negli studi di Radio Orvieto Web

SCARICA:

http://www.mediafire.com/download/7rccx10t739fdli/SPRASSOLATI_p.05_con_S.Paradisi_e_P.Raster.mp3

Bella emozione ritornare dopo tanti mesi in diretta, e in notturna, per questa quinta puntata di “Arrivano gli Sprassolati!”. Ma ancora più bello avere in studio un amico di sempre, e un compare di musica, come Sandro Paradisi, talentuoso fisarmonicista che dopo tanti anni di progetti e palchi ha finalmente deciso di compiere il grande passo e convogliare tutte le sue idee musicali in “White”, un album di prossima uscita per la cui realizzazione e veste sonora si è avvalso del connubio con Pablo Raster, musicista e producer di ambito elettronico, reggae e dub che ha lavorato attorno al suono antico della fisarmonica facendolo dialogare con riverberi, patterns, pulsazioni profonde. Il risultato è un disco di assoluto valore, godibilissimo anche per i non fisarmonicisti, un lavoro di grande spessore fatto di atmosfere, di viaggi musicali, di libertà, un album che Sandro Paradisi e Pablo Raster presenteranno in anteprima live venerdì 5 febbraio al “Valvola” di Orvieto.

Lo copertina di "White", il primo lavoro di Sandro Paradisi, realizzato in collaborazione con Pablo Raster

Godetevi quindi questa puntata serale che gira tutta intorno a Sandro e Pablo, nostri graditi ospiti in studio per parlarci di questo loro primo lavoro insieme, e della musica che gli gira intorno.

SCALETTA:

CORPORAL CLEGGS- Pink Floyd (sigla iniziale)

SCIROCCO- Altrocanto (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”, da F.Guccini)

WAKE UP THE SUN- Sandro Paradisi feat. Pablo Raster (Rubrica “Gradische le dische?”)

HAPPY REGGAE- Sandro Paradisi feat. Pablo Raster (Rubrica “Gradische le dische?”)

AFTER THE RAIN- Sandro Paradisi feat. Pablo Raster (Rubrica “Gradische le dische?”)

IL PARTIGIANO JOHN- Africa Unite

VIENI A BALLARE IN PUGLIA- Caparezza

Attenti a quei due

 

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...