ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG3, p.26

PUNTATA 26- 20 aprile ‘10

In studio Andrea Caponeri e Gianmarco Fusari

Ospiti via skype i Virginiana Miller

ASCOLTA e SCARICA (con il tasto destro)

http://stream.radiorvietoweb.it/sprassolati/mp3/STAG3p26-con%20i%20Virginiana%20Miller.mp3

SCARICA

http://www.mediafire.com/?givjz3bqxuanec6 (NEW LINK)

Cosa c’è nei Virginiana Miller che ci piace così tanto? Difficile da dire, così in poche righe, se non rifugiandosi nel contiano “tutto un complesso di cose”. Ma ciò di cui non ci capacitiamo è la questione contraria: come mai non piacciono agli altri, a TUTTI gli altri? Fanno musica coraggiosa ma niente affatto ostica, sanno essere pop senza esserlo, rock senza riff o assoli, scrivono testi di una meraviglia, un’intensità, una forza pazzeschi… e allora, cosa diavolo c’è in questo cacchio di paese che non va? Perché non sono stati, qui da noi, gli Smith degli anni ’90, i Coldplay degli anni Zero? In ogni caso, a noi piacciono, ogni canzone ci appare assolutamente necessaria, ogni disco è scolpito nel marmo, pezzo a pezzo, con calma, disegno ben chiaro in testa, e decisione nel colpire, ché questo ci vuole. L’ultimo album, “Il primo lunedì del mondo” che in questa intervista telefonica presentammo, è ancora, a distanza di anni da “Gelaterie sconsacrate” che li rivelò, un capolavoro abbagliante. E per fortuna qualcuno, tra i grandi media e tra il grande pubblico ancora un po’ ricettivo, proprio da questo album ha cominciato a scoprire questi livornesi, a volergli bene, proprio quando ce n’era più bisogno. E allora sì capimmo perché ci piacevano così tanto: i Virginiana Miller cantavano canzoni, e non ci avevano mai preso per il culo.

CORPORAL CLEGG (sigla)- Pink Floyd

GIULIA- Antonello Venditti

ACQUE SICURE- Virginiana Miller (Rubrica “Gradischi dei dischi?”)

L’INFERNO SONO GLI ALTRI- Virginiana Miller (Rubrica “Gradischi dei dischi?”)

LA CAREZZA DEL PAPA- Virginiana Miller (Rubrica “Gradischi dei dischi?”)

LA RISPOSTA- Virginiana Miller (Rubrica “Gradischi dei dischi?”)

LA METRO ECCETERA- Lucio Battisti

STATU QUO- Enzo Jannacci

Lascia un commento

Archiviato in Trasmissione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...